Come si utilizza l’olio di mandorle dolci in sinergia con gli oli essenziali

olio mandorle dolci

Se sei alla ricerca di un prodotto naturale e super versatile da poter utilizzare per la cura di viso, corpo e capelli, l’olio di mandorle dolci è quello giusto!

Grandioso alleato di bellezza in cosmesi, è un prodotto che può essere utilizzato puro, oppure miscelato agli oli essenziali dando la possibilità di creare un cosmetico diverso e personalizzato a seconda delle esigenze.

Ci sono tanti modi in cui si può utilizzare l’olio di mandorle dolci in sinergia con gli oli essenziali e li scopriremo in questo articolo.

Olio di mandorle dolci: proprietà e usi

L’olio di Mandorle dolci è ottenuto per spremitura dei semi del Mandorlo e si presenta come un liquido di densità media, dal colore limpido tendente al giallino e non profumato.

Ricco di acidi grassi polinsaturi, vitamine E e B, aminoacidi e sali minerali è un olio vegetale usatissimo in cosmetica per le sue caratteristiche ed i suoi molteplici benefici ed usi: non è difficile scovarlo nell’Inci di tantissimi prodotti beauty (lo puoi trovare con il nome di Prunus amygdalus dulcis oil) ma si può trovare anche puro.  L’olio di mandorle dolci che vendiamo nella nostra erboristeria on line è estratto a freddo senza l’uso di solventi, e senza profumo.

A cosa serve? Le sue proprietà elasticizzanti, rigeneranti ed emollienti lo rendono un alleato prezioso per la pelle, in particolare quella secca, sensibile, matura, che tende ad arrossarsi facilmente o per migliorare l’aspetto di inestetismi come cicatrici e smagliature. Anche i capelli sfibrati, spenti o danneggiati possono beneficiare delle sue proprietà nutritive e protettive e ritrovare struttura e splendore!

E’ privo di controindicazioni, quindi può essere usato anche nei soggetti più sensibili come neonati, bambini e donne in gravidanza, in questi casi puro, senza l’aggiunta di oli essenziali.

Olio di mandorle dolci: vettore per gli oli essenziali

Gli oli essenziali possono essere usati come prodotti cosmetici ma non andrebbero mai applicati puri sulla pelle perché l’altissima concentrazione di principi attivi potrebbe causare irritazioni e sensibilizzazione cutanea. Essendo liposolubili si miscelano bene in sostanze grasse come un olio vegetale e l’olio di mandorle dolci si rivela proprio un ottimo olio vettore, leggero e nutriente, che si combina bene con gli oli essenziali per diluirli e renderli sicuri per l’uso sulla pelle.

Ecco come e quali oli essenziali usare con l’Olio di Mandorle Dolci per creare dei cosmetici personalizzati:

  • Olio viso per pelle sciupata: mescolare 25 gocce di olio essenziale di Neroli in 50 ml di olio di mandorle dolci. Le pelli mature possono trovare in questo prodotto un ottimo alleato per rassodare la pelle e contrastare i segni delle rughe, grazie alle proprietà rivitalizzanti dell’olio essenziale di neroli e a quelle idratanti e nutritive dell’olio di mandorle dolci. Modalità d’uso: applicare qualche goccia di prodotto sul viso e sul contorno occhi prima di andare a letto, picchiettando delicatamente e senza farlo assorbire completamente, per poi lasciarlo agire tutta notte.
  • Olio viso per pelle secca e delicata: l’olio essenziale di Lavanda è ottimo per mantenere la pelle morbida ed elastica: mescolare 25 gocce di olio essenziale di Lavanda in 50 ml di olio di mandorle dolci ed applicare sul viso a gocce al bisogno. Grazie alle sue proprietà lenitive e calmanti sia della Lavanda sia dell’olio di mandorle dolci, questo prodotto è utile anche per chi ha una pelle sensibile e che si arrossa facilmente. Questo olio può essere usato inoltre come struccante viso: passato sulla pelle con un batuffolo di cotone rimuove efficacemente e con dolcezza tutte le impurità e il trucco senza alterare il naturale equilibrio idrolipidico della pelle.
  • Olio viso per pelle grassa: mescolare in 50 ml di olio di mandorle dolci 12 gocce dei seguenti oli essenziali: Tea Tree e Limone. In questo caso i benefici sono dati principalmente dagli oli essenziali utilizzati, in quanto sono dei validi rimedi dall’azione dermopurificante e astringente. Modalità d’uso: dopo la pulizia del viso applicare il prodotto con delle toccature sulle zone interessate da brufoli e punti neri. Da effettuare almeno 1 volta al giorno.
  • Olio massaggio per il benessere artro-muscolare: mescolare in 50 ml di olio di mandorle dolci 8 gocce dei seguenti oli essenziali: Rosmarino, Ginepro e Zenzero. Questi oli essenziali favoriscono il benessere artro muscolare, aiutando a contrastare stati di tensione localizzati. Modalità d’uso: applicare il prodotto al bisogno sulla zona interessata con un breve massaggio.
  • Olio corpo per massaggio relax: mescolare in 50 ml di olio di mandorle dolci 25 gocce di uno dei seguenti oli essenziali: Lavanda, Arancio amaro, Neroli, Melissa, Verbena odorosa. Effettuare dei massaggi con questi oli essenziali favorisce il rilassamento e promuove una sensazione di calma interiore. Si possono usare anche 2 o più di questi oli essenziali insieme, l’importante è non superare mai le 25 gocce in totale in 50 ml di olio di mandorle dolci.
  • Olio massaggio drenante: per contrastare la comparsa di inestetismi come cellulite e smagliature gli oli essenziali da scegliere sono quelli dalle proprietà tonificanti e stimolanti la circolazione come Limone, Arancio, Mandarino o Geranio. Si può usare uno o più di questi oli essenziali, nella proporzione di 25 gocce totali di oli essenziali in 50 ml di olio di mandorle dolci. Il prodotto ottenuto aiuta ad idratare, nutrire e rassodare la pelle, migliorandone così tono ed elasticità. Modalità d’uso: si effettua un massaggio con movimenti circolari dal basso verso l’alto insistendo soprattutto sulle zone critiche, come pancia, fianchi, cosce e gambe. Questo prodotto può essere applicato anche sulle cicatrici per migliorarne l’aspetto.
  • Olio ristrutturante per capelli: mescolare 25 gocce di olio essenziale di Ylang Ylang o Legno di Cedro con 50 ml di olio di mandorle dolci. Sinergia che unisce le proprietà rinforzanti del Ylang Ylang e del Legno di Cedro alle proprietà nutritive dell’olio di mandorle dolci. Utile in caso di capelli secchi, sfibrati e danneggiati, efficace sulle doppie punte e ottimo per ristrutturare e nutrire le lunghezze. Modalità d’uso: applicare sulle lunghezze e lasciare in posa per almeno mezz’ora. Proseguire poi con il normale lavaggio dei capelli. Ripetere l’operazione un paio di volte a settimana. È possibile applicare il prodotto anche prima dell’esposizione solare per proteggere i capelli da sole e salsedine.
  • Olio rinforzante per unghie: l’olio di mandorle contiene minerali e quindi può essere utilizzato per fortificare le unghie fragili che tendono a spezzarsi. Queste proprietà vengono rinforzate dall’olio essenziale di Limone per cui, per avere unghie più forti e sane, basta mescolare i due prodotti (25 gocce di olio essenziale in 50 ml di olio di mandorle) e spalmare sulle dita effettuando un massaggio delicato, tutte le sere.

Avvertenze

Alcune attenzioni per l’uso degli oli essenziali sulla pelle:

  • Utilizzare solo su cute integra
  • Evitare il contatto diretto con occhi e mucose
  • Tutti gli oli essenziali contengono naturalmente molecole potenzialmente allergeniche come cinnamaldeide, citronellol, eugenolo, citrale, cumarina, limonene, linalolo, geraniolo. Prima di qualsiasi utilizzo si consiglia quindi di “testare” sempre il prodotto applicandolo (veicolato) sulla cute dell’avambraccio ed attendere 48 ore per l’eventuale insorgenza di irritazioni allergiche.
  • Gli oli essenziali agrumati contengono delle sostanze (furocumarine) che sono potenzialmente fototossiche, ossia che possono creare sensibilizzazione della pelle in seguito ad esposizione solare. Evitare quindi di esporsi eccessivamente al sole se applicati sulla cute.

Non vi resta che sperimentare e godervi i numerosi benefici che l’olio di mandorle dolci e gli oli essenziali possono offrire!

Per maggiori informazioni, dubbi e curiosità sull’argomento trattato non esitate a contattarci: le nostre erboriste saranno liete di rispondere alle vostre richieste e a offrire a ciascuno lo stesso tipo di supporto che ci si aspetterebbe in una erboristeria tradizionale!

Schede Erbe:

Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

Mandorlo, Prunus dulcis (Mill.) D.A. Webb.
Arancio, Citrus aurantium L.
Lavanda, Lavanda officinalis Chaix
Limone, Citrus x limon (L.) Burmann
Tea Tree, Melaleuca alternifolia Mill.
Rosmarino, Rosmarinus officinalis L.
Ginepro, Juniperus communis L.
Zenzero, Zingiber officinale Roscoe
Verbena odorosa, Lippia citriodora Kunth, Aloysia citriodora Palau
Melissa, Melissa officinalis L.
Geranio, Pelargonium graveolens L’Herit.
Cedro del Libano, Cedrus libani A. Rich.

Questo articolo si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica. Le informazioni ed i consigli presenti non sono di natura prescrittiva o curativa, ma hanno solo uno scopo informativo.

Scopri di più
I prodotti consigliati dagli Erboristi di Erbecedario
Vendita online prodotti e rimedi naturali contro stanchezza erboristeria Erbecedario Prodotti naturali erboristici per diverse esigenze di benessere Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta