Approfondimenti

Stitichezza e Difficoltà ad Andare di Corpo: quali erbe utilizzare?

Sciroppo lassativo naturale

Non riesci ad andare di corpo? Andare in bagno a fare la cacca è diventato un problema? E’ da diversi giorni che ti senti gonfio e costipato? Non ti preoccupare, è un problema piuttosto comune che può essere causato da diversi fattori, tra cui:

  • dieta scarsa di fibre
  • disidratazione (non si beve abbastanza acqua durante il giorno)
  • stress emotivo

Ma vediamo insieme quali erbe officinali utilizzare e perchè…

Perché usare rimedi naturali per stitichezza e stipsi

I rimedi naturali per la stitichezza sono i più consigliati e semplici da mettere in pratica. Questi rimedi comprendono:

  • Abitudini comportamentali: bere più acqua (almeno 8 bicchieri al giorno), fare sport regolarmente. La disidratazione e la sedentarietà sono tra le prime cause della stitichezza.
  • Dieta quotidiana: consumare cibi ricchi di fibre. Per approfondire, leggi il nostro articolo sulla dieta ideale per la stitichezza.
  • Prendersi una pausa: anche lo stress è una concausa della stipsi. Fare le cose con frenesia, mangiare velocemente e accumulare stress emotivo sono concause della stipsi. E’ un segnale che ci manda l’organismo per dirci di andare con più calma e rilassarci un attimo.
  • Rimedi da erboristeria: validi aiuti naturali a base di erbe. Meglio preferire però erbe officinali dall’azione lassativa non irritante per permettere di ripristinare la naturale regolarità intestinale, evitando la sindrome dell’intestino pigro. Non si ottiene un immediato effetto ma a lungo andare il vostro intestino vi ringrazierà. Altri rimedi erboristici potrebbero provocare atonia intestinale perché, ricordiamo che, naturale non significa sicuro/innocuo. Scopriamo insieme per quale motivo.

Perché utilizzare con cautela la Senna

E’ importante limitare l’uso di integratori naturali a base di Senna o piante contenenti antrachinoni (Frangula, Rabarbaro, ecc). Questi, infatti, contengono principi attivi irritanti a livello intestinale. Grazie a questa azione irritante aumentano la peristalsi e favoriscono lo svuotamento del lume intestinale. In un primo momento si è soddisfatti dell’effetto ottenuto ma è un trattamento che si deve riservare a eventi sporadici (tipo un viaggio o un periodo di forte stress). L’utilizzo di queste erbe lassative ha un effetto efficace ma troppo potente. Meglio evitare un continuo uso di tali principi attivi in quanto, a lungo andare, diminuiranno la naturale motilità intestinale provocando la sindrome dell’intestino pigro. Oltre a creare una continua dipendenza da questi rimedi.

Quello che si deve ottenere, invece, è la naturale regolarità dell’intestino.

Le migliori erbe lassative non irritanti

Le migliori erbe officinali dall’azione lassativa non irritante sono:

  • Psillio (Plantago psyllium): i semi di psillio quando entrano a contatto con l’acqua liberano le mucillagini, preziose sostanze gelatinose che donano emollienza alle feci, facilitandone l’evacuazione.
  • Malva (Malva sylvestris): lenitiva ed emolliente sulle mucose dell’apparato respiratorio e gastrointestinale. Dolce azione lassativa.
  • Tamarindo (Tamarindus indica): utile in caso di stipsi acuta e cronica. Aumenta il contenuto di acqua nelle feci aiutando una dolce evacuazione.
  • Manna da Frassino (Fraxinus ornus): utile per la stipsi di bambini ed anziani. Il mannitolo, ovvero il principio attivo della Manna da Frassino, mostra dolci proprietà lassative osmotiche e diuretiche.
  • Altea (Althaea officinalis): emolliente e lenitiva su pelle e mucose. Dolce effetto lassativo.
  • Cicoria (Cichorium intybus): favorisce il transito intestinale in modo naturale e non irritante, tanto che può essere utilizzata anche in età pediatrica e geriatrica. Oltre a migliorare la regolarità intestinale risulta utile in caso di disappetenza.
  • Prugna (Prunus domestica): dalla famosa azione lassativa. Questo effetto è dato dal suo contenuto di principi attivi (sorbitolo, ossifenisatina, ecc) che aiutano ad andare di corpo.

Questo articolo è a puro scopo informativo, si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica, e non vuole essere in alcun modo di natura prescrittiva. Prima dell’utilizzo di qualsiasi rimedio naturale chiedere consiglio al proprio medico curante. 

Erbecedario Erboristeria online: vendita prodotti naturali, artigianali ed italiani

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta

    COMMENTI RECENTI