Piante aromatiche più adatte per fare l’orto

erbe e piante aromatiche orto

Fare l’orto a casa è un’attività appagante e sana che permette di coltivare frutta e verdura fresca, sana e gustosa, ma non solo. Aggiungere le piante aromatiche al proprio orto permetterà di avere a portata di mano una varietà di erbe fresche che ti permetterà di rendere i tuoi piatti gustosi e profumati. 

Ma quali sono le erbe aromatiche più adatte da seminare o piantare nell’orto? 

In questo articolo, proponiamo una lista di alcune delle erbe aromatiche più facili da coltivare e come disporle nel proprio orto. 

Elenco erbe aromatiche da coltivare nell’orto di casa

Basilico

Coltivazione: il basilico è una delle erbe aromatiche più popolari. È un’ottima scelta per l’orto di casa in quanto è facile da coltivare ed ha un sapore e profumo delizioso. Il basilico è una pianta che ama posizioni soleggiate, infatti la luce solare ne migliora le proprietà e il profumo in quanto favorisce un aumento della produzione di oli essenziali. Ha bisogno di molta acqua ma attenzione ai ristagni d’acqua che possono far ammalare la pianta. È una pianta che teme il freddo, infatti all’arrivo dell’inverno la pianta muore. Per questo infatti si coltiva da primavera fino all’autunno e si ripianta ogni anno.  

Cucina: l’uso culinario più conosciuto di cui è l’ingrediente principale è il pesto alla genovese, ma il basilico è anche un importante aroma per insaporire la pizza e la passata di pomodoro. Ma non solo, è ottimo per insaporire insalate e minestre. 

Erboristeria: a livello fitoterapico il basilico mostra proprietà balsamiche e digestive, ottimo rimedio quindi in caso di digestione lenta e difficile. 

Rosmarino

Coltivazione: pianta aromatica molto resistente e facilissima da coltivare. Ha bisogno di un po’ di sole e di un terreno ben drenato. Ama il caldo e resiste al freddo, si adatta tranquillamente a zone in mezzombra. 

Cucina: il rosmarino è un must have in cucina e di conseguenza nel proprio orto. Adatto per carne, pesce e ortaggi. Essendo un’erba aromatica sempreverde ogni volta che serve si può prendere un rametto ed utilizzarlo in cucina, in alternativa si possono essiccare e triturare le foglie e conservarle in un vasetto. 

Erboristeria: il rosmarino favorisce il benessere del fegato, migliora la digestione e contrasta la formazione di gas (azione antifermentativa e carminativa). A livello cosmetico l’olio essenziale di rosmarino viene usato in creme purificanti, tonificanti e deodoranti. Utile per capelli grassi e fragili o per lenire tensioni artro-muscolari. 

Salvia

Coltivazione: altra pianta aromatica sempreverde dall’aroma caratteristico, forte e distintivo. Ama la luce solare, quindi meglio prediligere posizioni soleggiate. Preferisce il clima mite ma resiste bene anche al gelo. Non teme periodi di siccità ma teme lunghi periodi di umidità o ristagni idrici. 

Cucina: Ottima spezia da avere sempre fresca e a portata di mano, ottima sia per aromatizzare la carne che per la pasta (la semplicità di burro e salvia su ravioli e tortellini esalta il sapore e il profumo di quest’erba). 

Erboristeria: erba officinale dall’azione estrogenica (particolarmente utile in menopausa), antisudorale e digestiva. 

Timo

Coltivazione: piccolo arbusto aromatico perenne, si presenta in piccoli cespugli compatti e fitti. Cresce tranquillamente in terreni aridi e sassosi e per questo è una pianta aromatica molto semplice da coltivare. Resiste sia al gelo che alla calura. Ama l’esposizione solare che favorisce anche la produzione di oli essenziali. Non tollera ristagni idrici ed eccessiva umidità. 

Cucina: è una spezia molto interessante da utilizzare in cucina per insaporire carne, pesce, frittate, insalate, minestre, ecc. 

Erboristeria: erba officinale dalle proprietà antisettiche, balsamiche e digestive. Utile quindi per purificare le vie urinarie, liberare il naso chiuso e combattere difficoltà digestive, gonfiore e meteorismo. 

Origano

Coltivazione: erba aromatica che cresce bene in condizioni di luce solare parziale e resiste alla scarsità d’acqua. Vento, sole e calore incidono sull’aroma della pianta. Infatti l’origano più saporito è quello che viene coltivato in zone marittime. Non tollera i ristagni d’acqua che potrebbero compromettere la salute del rizoma. 

Cucina: L’origano ha un aroma speziato e forte. Ottima scelta per insaporire la pizza o piatti di pasta. 

Erboristeria: spezia dall’azione digestiva, spasmolitica e antifermentativa. 

Maggiorana

Coltivazione: la maggiorana è della specie del più conosciuto origano. Si tratta di un cespuglio perenne, in inverno tende a perdere le foglioline ma non muore. E’ una pianta che cresce bene in condizioni di luce solare parziale. Ama il clima mite e teme le gelate. 

Cucina: ha un aroma delicato, ottima per aromatizzare carni e salse. 

Erboristeria: la maggiorana mostra proprietà digestive e sgonfianti (antifermentativa). Utile in caso di digestione lenta e meteorismo. 

Santoreggia

Coltivazione: pianta aromatica che cresce bene in molte condizioni di luce solare. Resiste bene al freddo ma teme i ristagni idrici. Sopporta bene lunghi periodi di siccità. La santoreggia è particolarmente utile piantata vicino alle piante di fagioli in quanto sembra sia in grado di allontanare in modo naturale gli afidi che potrebbero danneggiare il raccolto. 

Cucina: la santoreggia ha un aroma forte e leggermente piccante, ottima scelta per piatti a base di carne e salse. 

Erboristeria: erba officinale dall’azione digestiva e purificante su vie urinarie e vie respiratorie. 

Menta

Coltivazione: pianta aromatica perenne, per cui non necessita di essere seminata ogni anno. Così facile da coltivare che è considerata infestante. Spesso infatti viene piantata in vaso per evitare che si espanda per tutto l’orto. Ma in realtà la menta può rivelarsi utile nell’orto in quanto risulta sgradita a diversi tipi di parassiti, ottima quindi pianta vicino agli ortaggi. La menta è un’erba che si adatta molto ma non ama il gelo e come esposizione alla luce meglio evitare il pieno sole. 

Cucina: ha un aroma fresco e speziato, in cucina si può utilizzare per aromatizzare tisane, dessert e bevande. 

Erboristeria: la Menta ha un effetto balsamico, digestiva, deodorante e rinfrescante, favorisce una piacevole respirazione, migliora la digestione e dona freschezza alla pelle in estate. 

Lavanda

Coltivazione: pianta aromatica perenne che resiste al caldo e alla siccità. Gradisce il vento e posizioni soleggiate. Cresce bene in terreni sassosi e aridi. 

Cucina: ha un aroma fresco e caratteristico, anche se non viene spesso utilizzata in cucina i fiori di lavanda possono essere usati in dolci, biscotti, marmellate, salse e risotti. 

Erboristeria: la lavanda mostra proprietà rilassanti, antisettiche e purificanti. In cosmesi  è particolarmente utilizzata per la realizzazione di profumi, creme e saponi. 

Dove piantarle e come disporle

Per coltivare al meglio le tue piante aromatiche devi considerare la quantità di luce solare che ricevono. La maggior parte delle erbe aromatiche richiede almeno 6 ore di luce solare diretta al giorno, per questo è importante che tu scelga un luogo prevalentemente soleggiato. 

Inoltre, le piante aromatiche hanno bisogno di un terreno ben drenato. Se il tuo terreno è argilloso, puoi migliorare il drenaggio aggiungendo compost e sabbia. 

Una volta individuato il luogo puoi disporre le tue erbe officinali aromatiche come più preferisci. Tuttavia, considera che alcune piante crescono più in alto di altre quindi cerca di disporle in modo strategico in moto tale da garantire l’accesso alla luce solare a tutte le piante. 

Ci sono diverse modalità in cui puoi disporre le tue erbe aromatiche: 

  • In file: puoi disporle in fila come le piante da orto. Questo metodo è consigliato se disponi di un’ampia zona di coltivazione. 
  • In gruppi: puoi disporre le tue piante in gruppo creando un’area dedicata alle erbe aromatiche.
  • In vaso: se non hai un giardino e quindi non hai abbastanza spazio per creare un orto, le piante aromatiche possono essere coltivate in vaso e disposte in terrazzo o sul balcone. 

La scelta delle piante aromatiche per il tuo orto sarà sicuramente un’esperienza gratificante e profumata. Aggiungeranno più sapore ai tuoi piatti, abbelliranno il tuo orto e potranno fornire numerosi benefici alla tua salute. Con un po’ di cura e attenzione, puoi coltivare facilmente queste erbe aromatiche e goderti i loro meravigliosi aromi per tutto l’anno.

Schede Erbe:

Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

Basilico, Ocimum basilicum L.
Rosmarino, Rosmarinus officinalis L.
Salvia, Salvia officinalis L.
Timo, Thymus vulgaris L.
Origano, Origanum vulgare L.
Maggiorana, Origanum majorana L
Santoreggia, Satureja montana L.
Menta, Mentha x piperita L.
Lavanda, Lavanda officinalis Chaix

Questo articolo si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica. Le informazioni ed i consigli presenti non sono di natura prescrittiva o curativa, ma hanno solo uno scopo informativo.

Scopri di più
Erbecedario Linea Verde Discovery Rai Uno 1 giugno 2024 Vendita online prodotti e rimedi naturali cura pelle corpo erboristeria Erbecedario Prodotti naturali erboristici per diverse esigenze di benessere Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario I prodotti consigliati dagli Erboristi di Erbecedario

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta