Qual è la differenza tra tè e tisana

differenza tra tisana e the

Spesso siamo abituati a usare termini come “tè” e “tisana” in modo intercambiabile, ma in realtà ci sono delle differenze sostanziali tra queste due bevande. 

Entrambe provengono dal mondo dell’Erboristeria e possono offrire benefici per la salute. Vediamo le caratteristiche distintive di ciascuna…

Cosa si intende per Tè

Il (a volte viene usato anche il termine “the”), nella sua concezione più tradizionale, si riferisce alle bevande a base di foglie di Camellia sinensis, una pianta originaria dell’Asia orientale, fonte primaria della produzione e raccolta delle foglie di tè. La differenza tra i vari tipi di tè, come tè verde, tè nero, oolong e bianco, sta nella diversa lavorazione delle foglie. 

  • Il tè nero: è sottoposto alla fermentazione completa delle foglie che gli conferisce un sapore più intenso e robusto.
  • Il tè verde: non subisce la fermentazione e mantiene un sapore molto più delicato. 
  • Il tè oolong: ha un grado di fermentazione parziale, è un compromesso tra il tè nero e il tè verde.
  • Il tè bianco: è il meno lavorato di tutti, e si utilizzano le foglie di tè più giovani e tenere.
  • ma non solo, scopri di più sui vari tipi di tè

Un altro aspetto molto importante da tenere in considerazione è che il tè contiene teina, sostanza dalle proprietà eccitanti. 

Questo significa che il consumo di tè può fornire una certa dose di energia. Tuttavia, il contenuto di teina varia molto a seconda del tipo di tè scelto e del tempo di infusione atteso.

Cosa si intende per Tisana

La tisana, invece, è una bevanda a base di diverse erbe e che non contiene le foglie di Camellia sinensis. Si tratta di una miscela di erbe e piante che vengono comunemente usate per le loro attività benefiche sulla salute.  Le tisane, quindi, possono includere una vasta gamma di ingredienti come fiori, foglie, radici, frutti e semi. 

La preparazione di una tisana prevede l’uso di: 

  • 1 erba base (rimedio cardinale): con le specifiche proprietà benefiche che si vogliono ottenere;
  • 1-2 erbe sinergici (rimedi adiuvanti): con proprietà simili al rimedio base e che quindi ne rinforzano l’azione;
  • 1 erba complemento: sempre con azione simile ma che aiuti a migliorare l’aspetto della miscela;
  • 1 erba correttore: per migliorare il gusto della miscela e renderla più gradevole.

L’erba base e l’adiuvante devono essere sempre presenti, mentre possono mancare complemento e correttore. 

Ad esempio, la nostra Tisana Digercalma contiene:  

  • Melissa: rimedio base con proprietà digestiva e anti-spastica sulla muscolatura gastro-intestinale; 
  • Verbena: rimedio adiuvante n.1 in quanto presenta proprietà digestive e rafforza l’azione della Melissa;
  • Camomilla: rimedio adiuvante n.2 in quanto presenta proprietà anti-spastiche e rafforza l’azione della Melissa;
  • Anice verde: rimedio correttore, in quanto con il suo tipico aroma conferisca alla bevanda un gusto piacevole e fresco. Inoltre presenta proprietà carminative e stimolanti la digestione. 

Come anticipato, una delle più grandi differenze tra il tè e la tisana è che quest’ultima non contiene la teina. Ciò significa che le tisane, se non diversamente specificato, possono essere consumate senza il rischio di effetti stimolanti sul sistema nervoso. Infatti, spesso le tisane sono apprezzate per le loro proprietà rilassanti, calmanti, digestive, depurative o drenanti, a seconda delle erbe utilizzate nella miscela. 

Ti starai chiedendo: “In cosa differiscono infusi e tisane?”

In realtà per infuso si intende il metodo di preparazione della tisana che può essere: infuso, decotto o macerazione. Per approfondire l’argomento, leggi il nostro articolo sulla differenza tra infuso, decotto e macerato.

Schede Erbe: 

Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

Tè, Camellia sinensis (L.) Kuntze
Melissa, Melissa officinalis L.
Verbena odorosa, Lippia citriodora Kunth, Aloysia citriodora Palau
Camomilla, Matricaria chamomilla L.
Anice Verde, Pimpinella anisum L.

Questo articolo si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica. Le informazioni ed i consigli presenti non sono di natura prescrittiva o curativa, ma hanno solo uno scopo informativo.

Scopri di più
I prodotti consigliati dagli Erboristi di Erbecedario
Vendita online prodotti e rimedi naturali contro stanchezza erboristeria Erbecedario Prodotti naturali erboristici per diverse esigenze di benessere Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta