Approfondimenti

Olio essenziale Ginepro, rimedio naturale per gambe gonfie e doloranti

Olio essenziale ginepro per gambe gonfie

Il gonfiore alle gambe è un disturbo con cui molte persone, soprattutto donne, devono fare i conti. Fortunatamente la natura ci viene incontro offrendoci il suo valido aiuto.

Esistono infatti molti prodotti a base di erbe officinali, sia ad uso interno integratori naturali sia ad uso esterno, che sono in grado di migliorare la funzionalità del microcircolo e ridurre la ritenzione idrica, favorendo così il benessere delle gambe. In questo articolo vi vogliamo parlare in particolare dell’olio essenziale di Ginepro.

Gambe gonfie e pesanti, le cause

Se a volte capita di avere le gambe gonfie a fine giornata è del tutto normale, soprattutto se si è trascorso parecchio tempo in piedi o seduti.

Se però il disturbo diventa persistente non deve essere sottovalutato.

Infatti, oltre ad essere molto fastidioso, rendendo difficile il camminare ed affaticando il corpo, può essere la spia di disturbi più profondi. Stiamo parlando della cattiva circolazione e della ritenzione idrica, che causano un ristagno dei liquidi corporei provocando quindi edemi e gonfiori.

Possono essere colpite varie parti del corpo, ma quelle maggiormente interessate da questo problema sono gli arti inferiori.

Rimedi naturali: Olio essenziale di Ginepro

L’olio essenziale di Ginepro è estratto dalla distillazione in corrente di vapore dei galbuli, comunemente più conosciuti come bacche, di Juniperus communis L. Arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Cupressaceae che cresce diffusamente dalla pianura alla zona montana, prediligendo soprattutto il sottobosco.

L’olio essenziale di Ginepro si presenta come un liquido di colore giallo pallido ed ha un caratteristico profumo resinoso e pungente.

E’ ricco soprattutto di monoterpeni e sesquiterpeni che gli conferiscono spiccate proprietà antimicrobiche, tonificanti, antinfiammatorie e balsamiche.

Proprietà e benefici

L’olio essenziale di Ginepro si mostra particolarmente utile per le sue proprietà stimolanti sulla circolazione e drenanti. Aiuta ad eliminare scorie e tossine in eccesso attraverso la diuresi e a riattivare la circolazione sanguigna e linfatica. Questo lo rende un ottimo rimedio naturale per gambe e caviglie gonfie e pesanti, edemi, insufficienza venosa, cattiva circolazione, ritenzione idrica e cellulite. Ma non solo. Infatti l’olio essenziale di Ginepro è apprezzato anche per le seguenti proprietà:

  • Disinfettanti
  • Antiossidanti
  • Lenitive
  • Sfiammanti
  • espettoranti

Trova pertanto indicazione anche in caso di:

  • Dolori artro-muscolari
  • Reumatismi
  • Contusioni e piccoli traumi
  • Crampi
  • Disturbi delle vie respiratorie

Come si usa

Per favorire il benessere di gambe, piedi e caviglie ed una buona circolazione si consiglia di utilizzare l’olio essenziale di Ginepro per uso esterno, effettuando dei massaggi o dei pediluvi.

  • Massaggi: diluire al 2% l’olio essenziale in una crema o in un olio vegetale, come per esempio l’olio di mandorle dolci. Applicare su piedi, caviglie e gambe con movimenti circolatori dal basso verso l’alto.
  • Pediluvi: mettere 5/6 gocce di olio essenziale in un cucchiaio di sale grosso o bicarbonato e far sciogliere il tutto nell’acqua. Meglio utilizzare acqua fresca in quanto provoca vasocostrizione e quindi aiuta a favorire la circolazione.

Massaggi e pediluvi sono dei sicuri rimedi naturali anche per il gonfiore delle gambe in gravidanza, purché l’olio essenziale non venga applicato sulla pelle del pancione.

Per risultati visibili bisogna essere costanti, effettuando il massaggio o il pediluvio almeno 1 volta al giorno per un paio di mesi.

Inoltre sarebbe opportuno adottare uno stile di vita sano ed equilibrato seguendo alcune semplici regole.

Controindicazioni

L’olio essenziale deve essere sempre diluito e mai utilizzato puro sulla pelle, in quanto potrebbe causare irritazioni ed arrossamenti della cute.

Va applicato solo sulla pelle integra e va evitato il contatto diretto con gli occhi e le mucose.

Inoltre, dal momento che contiene una sostanza potenzialmente allergenica (limonene), si consiglia di testare il prodotto prima di utilizzarlo applicandone una piccola quantità sulla cute dell’avambraccio.

  • Fonti:
    Marco Valussi. (2013), Il grande manuale dell’aromaterapia. Ed. Tecniche Nuove
    Paolo Campagna. (2016), Gli oli essenziali oggi, manuale di aromaterapia scientifica. Ed. Flora
Erbecedario Erboristeria online: vendita prodotti naturali, artigianali ed italiani

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta

    COMMENTI RECENTI