Approfondimenti

Dolori articolari: prodotti naturali e consigli per preservare le articolazioni

rimedi naturali dolori articolazioni

Ti capita di avvertire un fastidio alle ginocchia dopo una corsa o uno sforzo fisico?

Il tuo gomito o la tua caviglia sono gonfi?

Al mattino quando ti svegli avverti una certa rigidità nei movimenti?

Tutti questi potrebbero essere dei segnali di sofferenza delle tue articolazioni sui quali si può intervenire con un adeguato supporto attraverso l’uso di specifiche piante officinali per favorire il benessere artro-muscolare.

Cause dei dolori alle articolazioni

Le articolazioni sono delle complesse strutture posizionate tra due ossa la cui funzione è quella di consentire i movimenti.

In ogni articolazione del corpo umano le ossa sono rivestite da uno strato di cartilagine che, come un cuscinetto, le protegge ed attutisce gli urti.

Con l’avanzare dell’età la cartilagine può andare incontro ad una fisiologica usura, causando disturbi reumatici di varia natura (dolore, difficoltà nei movimenti, rigidità mattutina, gonfiore, artrite, artrosi) che possono presentarsi sempre più frequentemente con il passare degli anni ed interessare varie parti del corpo (anca, gomito, ginocchio, spalla, braccia, mani, dita, caviglia).

Oltre all’età altri fattori che possono influenzare negativamente la funzionalità articolare sono:

  • il peso: nelle persone in sovrappeso il carico e la pressione che le articolazioni devono sopportare è maggiore e quindi la loro possibilità di deteriorarsi è più alta
  • l’attività fisica: l’eccesso di sport o determinate attività sportive come la corsa o il tennis, sottopongono le articolazioni ad uno stress eccessivo causando un deterioramento precoce
  • lo stile di vita: sedentarietà e posture scorrette, come ad esempio stare tutto il giorno seduti davanti ad un pc, sono grandi nemiche delle articolazioni
  • le calzature indossate: le donne che portano molto spesso i tacchi, ad esempio, possono avere delle ripercussioni negative a livello delle caviglie e delle ginocchia.

Rimedi naturali e consigli per il benessere delle articolazioni

Per evitare il deterioramento delle articolazioni e favorire il loro benessere svolgono un ruolo fondamentale:

  • Una regolare attività fisica, adeguata alla propria età e alle proprie capacità. Non serve e non bisogna esagerare altrimenti il rischio è quello di sollecitare troppo l’articolazione, ottenendo l’effetto contrario. Attività particolarmente consigliate sono la camminata, praticata in terreni privi di ostacoli, il nordic walking in quanto l’utilizzo dei bastoncini aiuta a ridurre il carico sulle articolazioni, il nuoto, yoga o pilates, che aiutano a correggere la postura, migliorano la resistenza muscolare e rilassano la mente.
  • Seguire un’alimentazione equilibrata. Prima di tutto favorisce l’equilibrio del peso corporeo, che come abbiamo visto in precedenza, è uno dei principali fattori che grava sulle articolazioni. Per il benessere articolare è utile consumare alimenti ricchi in proteine nobili (legumi, pesce, carne bianca) in quanto sostengono la massa muscolare gravando meno sulle articolazioni. Sono consigliati inoltre alimenti ricchi in vitamine e sali minerali, in particolare frutta, verdura e fibre, sostanze fondamentali per il benessere osseo in quanto svolgono un’azione antiossidante e favoriscono l’assorbimento del calcio. Molto importante è anche una corretta idratazione del corpo, in quanto l’acqua aiuta a lubrificare le articolazioni favorendone la mobilità.
  • Utilizzare piante che favoriscono la fisiologica funzionalità articolare e che aiutano a contrastare gli stati di tensione localizzati come
  • il Salice: in campo salutistico si usa la corteccia i cui estratti sono utili nei processi infiammatori a carico dell’apparato muscolo-scheletrico e dell’apparato respiratorio;
  • la Spirea ulmaria: si impiegano le sommità fiorite, raccolte in estate. Manifesta proprietà lenitive, anti-reumatiche, diuretiche e facilitanti l’eliminazione degli acidi urici. Per la sua ricchezza in salicilati è stata anche denominata “l’aspirina vegetale”;
  • la Boswellia: pianta che cresce nelle zone collinari dell’India e della Cina di cui si utilizza la resina, utile nei disturbi articolari e per favorire il benessere intestinale;
  • l’Artiglio del diavolo: pianta di origine africana di cui si utilizza la radice. È considerata la pianta anti-reumatica per eccellenza.

Questi rimedi possono essere utilizzati sotto forma di integratori alimentari (gocce, capsule, tavolette, sciroppi) oppure come gel o pomate con effetto lenitivo e rinfrescante, da spalmare sulla zona interessata con un breve massaggio.

Utile anche l’integrazione con sostanze che fisiologicamente fanno parte della cartilagine come la Glucosamina e la Condroitina.

Schede Erbe:
Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

Artiglio del Diavolo, Harpagophytum procumbens DC.
Boswellia, Boswellia serrata Roxb. ex Colebr.
Salice , Salix alba L.
OlmariaSpiraea ulmaria L.

Questo articolo è a puro scopo informativo, si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica, e non vuole essere in alcun modo di natura prescrittiva. Prima dell’utilizzo di qualsiasi rimedio naturale chiedere consiglio al proprio medico curante.

Erbecedario Erboristeria online: vendita prodotti naturali, artigianali ed italiani

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta

    COMMENTI RECENTI