Approfondimenti

Trattamento detox in autunno per detossinare corpo e organismo in modo naturale

Eliminare tossine e detossinare corpo e organismo in modo naturale

Autunno…tempo di castagne, zucche e purificazione.
La depurazione autunnale aiuta ad eliminare dal corpo le tossine in eccesso e prepararlo nel pieno delle forze all’inverno.
Un corpo pulito è infatti un corpo dove organi, tessuti e cellule possono svolgere al meglio le loro fisiologiche funzioni rendendolo più forte nei confronti dei disturbi tipici della stagione fredda.

Cosa sono le tossine e che effetti hanno sul corpo

Le tossine minacciano il nostro corpo dall’esterno e con questo mi riferisco ad esempio all’inquinamento, allo smog, ai raggi UV e all’alimentazione. Ma anche dall’interno. I processi metabolici che avvengono nell’organismo producono infatti una serie di “prodotti di scarto” nelle cellule e nei tessuti. Aiutare l’eliminazione di tutte queste scorie è il miglior modo per favorire il benessere del corpo, sia a breve che a lungo termine. Un loro accumulo può infatti compromettere le normali funzioni del corpo, causando sintomi come difficoltà digestive, gonfiore, ritenzione idrica, fatica immotivata, poca concentrazione e difficoltà a dormire bene fino ad arrivare, se trascurati, a veri e propri problemi di salute.

Come depurare e detossinare il corpo in modo naturale?

Per aiutare la depurazione dell’organismo in modo naturale si può ricorrere a diverse erbe officinali che stimolano la funzionalità epatica favorendo il benessere del fegato.

Tra queste le principali sono:

Carciofo: da sempre apprezzato in erboristeria per le sue proprietà protettrici e regolatrici della funzionalità epatica, disintossicanti e diuretiche. “Agisce inoltre favorevolmente sul metabolismo lipidico regolarizzando la produzione del colesterolo e dei trigliceridi” (E. Campanini, Dizionario di fitoterapia e piante medicinali). A scopo salutistico se ne utilizzano le foglie e non i ricettacoli dei fiori che invece sono buonissimi da mangiare.

Cardo mariano: aiuta a combattere le intossicazioni epatiche grazie alla sua azione benefica sulle cellule del fegato. La silimarina, un insieme di principi attivi contenuti nei frutti della pianta, ha infatti proprietà rigeneratrice sulle cellule epatiche ed antiossidanti, contrastando l’azione lesiva di radicali liberi ed altre sostanze nocive.

Tarassaco: è sicuramente il depurativo per eccellenza. Agisce sul fegato, stimolando la produzione della bile e favorendo quindi la funzionalità epatica. Possiede inoltre proprietà digestive, diuretiche e blandamente lassative.

Bardana: ha un’interessante azione stimolante sui reni e sul fegato. Presenta inoltre proprietà purificanti e svolge effetti benefici sulla flora batterica intestinale grazie all’elevato contenuto di inulina. Tutto questo la rende una pianta con ottime proprietà depurative sull’organismo, con particolare riferimento al benessere della pelle.

Ortica: pianta della tradizione erboristica dalle innumerevoli proprietà tra cui quella depurativa e diuretica. Stimola la digestione, svolge un’azione tonica ed è un buon mineralizzante per l’organismo.

Prodotti detox da erboristeria

Queste piante dall’effetto detossinante naturale si possono utilizzare singolarmente oppure mescolate tra loro, in forma di sciroppi, tisane, gocce, capule e compresse.

 

Sciroppo: si tratta di integratori in forma liquida da sciogliere in 500 ml o in 1 litro di acqua e bere nel corso della giornata.

  • Pro: senza alcool, pratico e comodo da usare
  • Contro: contiene zuccheri

 

Gocce: si tratta di integratori a base di soluzioni idroalcoliche (tinture madri) di piante officinali. Si utilizzano sciogliendo la quantità consigliata (in genere una cinquantina di gocce per 2 volte al giorno) in un bicchiere di acqua.

  • Pro: le soluzioni idroalcoliche sono realizzate da pianta fresca quindi questo permette che i principi attivi delle piante non subiscano alterazioni
  • Contro: contengono alcool

 

Tisana: generalmente si consiglia di preparare la quantità di tisana necessaria la sera, da versare nella propria borraccia e bere nell’arco della giornata successiva.

  • Pro: assunzione di liquidi
  • Contro: preparazione lunga e gusto amaro

 

Compresse: si tratta di integratori realizzati con estratti secchi o polveri di piante officinali

  • Pro: pratiche e comode da utilizzare
  • Contro: non favoriscono l’assunzione di liquidi, fattore molto importante nella depurazione del corpo dal momento che parte delle tossine vengono eliminate proprio con la diuresi.

Come scegliere i migliori e più efficaci

Ma quale scegliere tra tutte queste preparazioni? Qual è il prodotto migliore per la detossinazione?

La risposta è che non esiste un prodotto con maggiore efficacia in assoluto. Il nostro consiglio è quello di scegliere il prodotto che meglio si adatta alle proprie esigenze ed alle proprie abitudini, in modo da utilizzarlo con costanza. I benefici dell’utilizzo di un prodotto naturale non sono infatti immediati ma richiedono un determinato periodo di tempo, che solitamente è di almeno 1 mese.

Meglio quindi evitare di utilizzare un prodotto che non permette di avere una certa costanza nell’assunzione: se per esempio non si apprezza il gusto amaro, sicuramente la tisana non è il prodotto che fa per te, meglio lo sciroppo o un prodotto in gocce.

Si consiglia inoltre di seguire una dieta ipotossica e salutare, molte volte infatti è proprio con l’alimentazione che si introducono cibi e bevande ricchi di tossine.

Fonti:

  • Enrica Campanini. (2012), Dizionario di fitoterapia e piante medicinali. Ed. Tecniche Nuove.

 

Schede Erbe:

Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

BardanaArctium lappa L.
CarciofoCynara scolymus L.
Cardo marianoSilybum marianum (L.) Gaertner
OrticaUrtica dioica L.
TarassacoTaraxacum officinale Weber

 Questo articolo è a puro scopo informativo, si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica, e non vuole essere in alcun modo di natura prescrittiva. Prima dell’utilizzo di qualsiasi rimedio naturale chiedere consiglio al proprio medico curante.

Erbecedario Erboristeria online: vendita prodotti naturali, artigianali ed italiani

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta

    COMMENTI RECENTI