Approfondimenti

Rimedi naturali per apporto di Ferro: proprietà e benefici della Tisana di Ortica

Anemia rimedi naturali tisana ortica

L’Ortica è una pianta ricca di sali minerali che può essere utile per apportare Ferro all’organismo. Scopriamola meglio.

Cos’è l’anemia

L’anemia è una condizione caratterizzata da una carenza di emoglobina e di globuli rossi nel sangue. L’emoglobina è una proteina ricca di ferro che dona al sangue il suo caratteristico colore rosso. Aiuta i globuli rossi a portare l’ossigeno al resto del corpo. Quindi in caso di anemia il corpo non riceve abbastanza ossigeno dal sangue, provocando il primo sintomo: la stanchezza.

Tipi di anemia

Esistono diverse tipologie di anemia, in base alle cause da cui derivano, che possono essere:

  • Anemia da carenza di ferro nell’organismo (anemia sideropenica)
  • Anemia da carenza di vitamine (A, B2, acido folico, C, ecc)
  • Anemia data da patologie croniche (epatite, AIDS, patologie renali, ecc)
  • Anemia ereditaria (es. anemia falciforme, anemia mediterranea, ecc)

Cause e sintomi

Le cause dell’anemia possono essere:

  • Alimentazione povera di ferro, vitamine (A, B12, C)
  • Scarso assorbimento da parte dell’organismo di ferro e vitamine
  • Patologie gravi che coinvolgono midollo osseo e reni
  • Anemia ereditaria con cause genetiche

I sintomi dell’anemia sono:

  • Stanchezza prolungata
  • Piedi e mani fredde
  • Gengive irritate e sanguinanti
  • Irritabilità e mal di testa
  • Difficoltà a respirare
  • Pallore
  • Vertigini
  • Tachicardia/Palpitazioni
  • Unghie e capelli fragili
  • Problemi di digestione

Tutti questi sintomi sono molto generici, ma in caso di dubbio, per prima cosa consigliamo di:

  • Chiedere consiglio al vostro medico curante, il quale vi farà fare le analisi del sangue
  • Valutate se avete avuto importanti perdite di sangue (es. mestruazioni abbondanti) o se avete svolto un’intensa attività motoria
  • Cercate di consumare il più possibile alimenti ricchi di ferro, sali minerali e vitamine

Esistono rimedi ed integratori naturali che possono aiutare a ristabilire il corretto apporto di ferro e vitamine.

Tisana di ortica: proprietà e benefici

L’Ortica (Urtica dioica L.) è un’erba spontanea, famosa per i suoi peli urticanti. Ed è proprio nelle foglie e nei peli urticanti che si possono riscoprire le virtù di questa pianta, diuretiche e depurative, ma anche ricche di sali minerali e clorofilla. Utilizzate come rimedio naturale ricostituente e rimineralizzante in caso di stanchezza, denutrizione e convalescenza.

Le foglie di ortica sono conosciute per le loro proprietà depurative, ma sono anche un’importante fonte di clorofilla e sali minerali come ferro, calcio, silicio, e vitamine A, B12, C. Ritenute un ottimo rimedio ricostituente e rimineralizzante.

La formula chimica della clorofilla è molto simile a quella dell’emoglobina umana, da cui si differenzia solo per un atomo. L’organismo quindi trae beneficio, non solo dai sali minerali contenuti nelle foglie di ortica ma anche dalla clorofilla, la quale aiuta l’azione di emopoietica.

Le foglie di ortica, quindi, sono un ottimo rimedio per combattere l’anemia e aiutare l’organismo a far fronte alle carenze di importanti e vitali sostanze.

Pianta molto valida dal punto di vista nutrizionale, con la quale si possono preparare risotti, minestre, zuppe e rimedi naturali come tisane ed integratori.

Come preparare la tisana di ortica

Mettere 1 cucchiaio di foglie di ortica (circa 3 g) in una tazza, quindi versare l’acqua bollente e lasciare in infusione per circa 10 minuti. Successivamente filtrare e bere.

Quando assumerla

Si consiglia l’assunzione di 2-3 tazze di tisana all’ortica al giorno, meglio se lontano di pasti.

Fonti:

  • Enrica Campanini. (2012), Dizionario di fitoterapia e piante medicinali. Ed. Tecniche Nuove. (826-832).
  • Bruno Brigo. (2003), L’uomo, la fitoterapia, la gemmoterapia. Ed. Tecniche Nuove. (413).

Questo articolo è a puro scopo informativo, si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica, e non vuole essere in alcun modo di natura prescrittiva. Prima dell’utilizzo di qualsiasi rimedio naturale chiedere consiglio al proprio medico curante.

Erbecedario Erboristeria online: vendita prodotti naturali, artigianali ed italiani

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta

    COMMENTI RECENTI