Approfondimenti

Rimedi naturali prostatite: tisana per la prostata

Prostatite rimedi naturali, tisana prostata

Accusare disturbi alla prostata può essere fonte di spiacevole imbarazzo, per tale motivo molti uomini tendono a trascurare alcuni sintomi. In realtà, questa ghiandola merita più attenzione in quanto non coinvolge solo la sfera sessuale ma anche il benessere delle vie urinarie.

Una buona tisana può essere un efficace rimedio naturale per aiutare a contrastare e prevenire i problemi legati alla prostata.

Prostatite: sintomi e cause

La prostatite è l’infiammazione della prostata, ovvero una piccola ghiandola che si trova proprio sotto alla vescica, che produce il liquido spermatico. Tale infiammazione si può manifestare in forma acuta o cronica, nell’uomo dai 20 ai 50 anni di età.

La prostatite si manifesta con disturbi quali:

  • minzione dolorosa;
  • urgente bisogno di andare in bagno;
  • incapacità di svuotare in modo completo la vescica;
  • malessere generale;
  • febbre;
  • presenza di sangue nello sperma o nelle urine;
  • dolore lombare e al perineo (area tra lo scroto e l’ano);
  • dolore al pene, ai testicoli ed eiaculazione dolorosa.

Le cause possono essere attribuite a:

  • batteri
  • abitudini e stile di vita (alimentazione scorretta, poca idratazione, fumo, sedentarietà, funzione intestinale irregolare, rapporti sessuali non protetti, ecc).
  • ma non si devono trascurare altre concause come stress, emozioni forti, traumi ma anche disfunzioni immunitarie ed altre patologie che potrebbero portare ad una prostata ingrossata o infiammata.

Tipi di prostatite

  1. Prostatite Batterica: provocata da batteri presenti nelle vie urinarie (gli stessi che possono provocare cistite ed uretrite), batteri trasmessi attraverso i rapporti sessuali, oppure presenti nell’intestino (Escherichia coli). La prostatite batterica può essere: prostatite batterica acuta oppure prostatite batterica cronica – quando i sintomi persistono oltre i 3 mesi.
  2. Prostatite Abatterica: è una forma di prostatite non causata dalla presenza dei batteri ma si presume sia una prostatite favorita da uno stile di vita poco sano e corretto.
  3. Prostatite Asintomatica: come indica il suo stesso nome, non manifesta sintomi che il paziente riesca a descrivere. Non presenta fastidio o dolore, di conseguenza si ha un ritardo nella diagnosi.

Per capire quale tipo di prostatite è in corso è necessaria la diagnosi medica, ottenuta dopo la prescrizione di opportuni esami del sangue, urine, sperma e liquido prostatico.

Il medico, durante la visita, può escludere patologie gravi e prescrivere la terapia farmacologica adeguata.

Rimedi naturali per la prostata

Un ottimo rimedio naturale per prevenire la prostatite è il consumo di una tisana a base di erbe che agiscono sul benessere della prostata.

Questo perché uno dei fattori che possono portare a soffrire di prostatite è proprio una scarsa idratazione, che aumenta il rischio di infezioni batteriche delle vie urinarie. Quindi assumere abitualmente delle tisane benefiche stimola a bere più acqua, che di conseguenza porta a una maggiore eliminazione di batteri potenzialmente patogeni attraverso le urine.

Inoltre, i principi attivi estratti dalle erbe in formulazione possono stimolare ulteriormente la diuresi e manifestare un potere antinfiammatorio, utile in caso di dolore e infiammazione.

Per trovare sollievo e curare in modo efficace l’infiammazione della prostata è bene:

  • Cambiare stile di vita: evitare la sedentarietà ed iniziare a fare movimento in modo regolare;
  • Assumere una dieta equilibrata: aumentare il consumo di alimenti ricchi di vitamine che aiutano a rinforzare le difese immunitarie;
  • Aumentare l’idratazione: bere almeno 8 bicchieri d’acqua durante il giorno, bere meno verso sera, per ridurre lo stimolo di andare in bagno durante la notte;
  • Evitare alcol, fumo e bevande ricche di caffeina;
  • Evitare lo stress: praticare yoga o altre tecniche di rilassamento.

Erbe dalle proprietà benefiche sulla prostata

La Tisana Pros Erbecedario, agisce sul benessere e la fisiologica funzionalità della prostata e delle vie urinarie dell’uomo, grazie alle erbe in formulazione come:

  • Radice di Ortica (Urtica dioica): agisce in modo benefico sulla funzionalità della prostata. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e l’ESCOP (European Scientific Cooperative on Phytotherapie) hanno riconosciuto l’utilizzo della radice di Ortica nel dare sollievo e alleviare le difficoltà nella minzione (nicturia, ma anche eccessiva frequenza diurna).
  • Fusti di Equiseto (Equisetum arvense): diuretico e remineralizzante, aiuta cioè l’eliminazione dei liquidi attraverso le urine ripristinando però una parte dei sali minerali che si perdono con la minzione.
  • Rizoma di Gramigna (Agropyron repens B.): composta da zuccheri non riassorbibili che potrebbero essere i responsabili dell’azione diuretica, mentre la sua azione antimicrobica è attribuita alla presenza di agropirene. Molto utilizzata tra i rimedi naturali per le infiammazioni delle vie urinarie.
  • Sommità di Epilobio (Epilobium parviflorum Scherb): impiegata nella tradizione popolare per trattare disturbi alla prostata, come antinfiammatorio e antibatterico.

Tisana Pros Erbecedario

La Tisana Pros Erbecedario agisce in modo benefico sul benessere della prostata, consigliata tra i rimedi naturali in caso di prostatiti e ipertrofia prostatica benigna.

Come si prepara?

  1. Mettere 2-3 cucchiai da tavola di tisana in un pentolino con 500 ml di acqua a temperatura ambiente, successivamente si porta ad ebollizione.
  2. Bollire il tutto per 10 minuti e lasciare a riposo per altri 10 minuti circa.
  3. Si filtra e si beve durante l’arco della giornata.

Per un migliore risultato si consiglia di consumare la quantità di almeno 200 grammi di tisana.

 

Fonti:

-Enrica Campanini. (2012), Dizionario di fitoterapia e piante medicinali. Ed. Tecniche Nuove.

-Paolo Campagna. (2008), Farmaci vegetali. Manuale ragionato di fitoterapia. Ed. Minerva Medica.

 

Tisana Pros

100031e-tisana-pros_hi

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta