Approfondimenti

Partenio, la pianta contro mal di testa ed emicrania

Proprietà pianta Partenio per mal di testa e emicrania

Le cause che scatenano il mal di testa possono essere molto diverse.

Il mal di testa, infatti, potrebbe essere causato da un forte stress, una postura scorretta, da sinusite, da raffreddore oppure da uno squilibrio ormonale (durante il ciclo mestruale o durante la menopausa).

Per approfondire, ti consigliamo il nostro articolo sui sintomi e le cause dei diversi tipi di mal di testa.

Il Partenio, grazie alle sue spiccate proprietà antinfiammatorie è un valido rimedio naturale per prevenire questa problematica. Vediamone insieme proprietà, benefici ed utilizzo.

Rimedi naturali mal di testa, emicrania, cefalea

Degli ottimi rimedi naturali per il mal di testa, cefalea ed emicrania sono:

  • In primis il Partenio, definita da molti come la “pianta del mal di testa”, per la sua azione preventiva ed antinfiammatoria nella comparsa della cefalea;
  • L’Escolzia, dalle proprietà sedative. Aiuta a dare sollievo in caso di mal di testa di origine nervosa;
  • L’olio essenziale di Menta, diluito in un olio vegetale, per dei piccoli massaggi a livello delle tempie e delle cervicali. Grazie agli stimoli olfattivi che emana, dona una piacevole sensazione di sollievo in caso di testa pesante, mal di testa o tensione a livello cervicale.

Partenio o Tanacetum parthenium: proprietà

Il Partenio, ovvero Tanacetum parthenium L. è una pianta erbacea molto diffusa in Europa nelle zone a clima temperato.

Le sue foglie sono ricche di:

  • Flavonoidi e polifenoli dall’azione rilassante sulla muscolatura liscia;
  • Sesquiterpeni, tra cui il partenolide, a cui è attribuita la capacità di prevenire l’emicrania.

Queste ultime, infatti, sono sostanze in grado di modulare l’attività della serotonina, per questo motivo esercitano un buon effetto preventivo per evitare l’insorgenza del mal di testa.

In passato questa erba officinale era utilizzata prevalentemente come febbrifugo, fu solo nel anni ‘70 che un medico inglese si interessò al Partenio e successivamente nel 1988 furono pubblicati, sulla rivista medica Lancet, i dati di uno studio che diede risultati molto positivi. Questa pianta infatti diminuiva la frequenza, l’intensità e la durata del mal di testa, anche se non lo faceva totalmente scomparire.

Confermati i dati da uno studio in doppio cieco svolto nel 1998 (D. Palevitch et al.). L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) riconosce l’efficacia e l’utilità preventiva di questa pianta sulla comparsa emicrania.

Come si usa

In passato veniva consigliato di masticare un paio di foglie (fresche o secche) al giorno. Pratica ormai persa a causa del sapore troppo amaro. Oggi si preferisce l’assunzione del Partenio sotto forma di integratore in capsule o compresse, realizzate con l’estratto secco della foglia di Partenio. Tali compresse evitano il sgradevole sapore amarognolo e garantiscono un ottimo effetto preventivo.

Perché scegliere rimedi naturali contro il mal di testa?

E’ meglio utilizzare il Partenio sulla base del principio che “prevenire è meglio che curare” e quindi proprio evitare di star male e magari rifugiarsi in farmaci analgesici con i conseguenti effetti indesiderati che potrebbero insorgere.

Controindicazioni

Evitare l’assunzione:

  • Se si soffre di allergia alle Asteraceae;
  • Per tempi troppo lunghi;
  • Nel periodo pre-operatorio;
  • Con farmaci antiemicranici;
  • In gravidanza e allattamento.

Prodotti da erboristeria

Dove si possono trovare le compresse a base di estratto secco di Partenio?

Si possono acquistare nei negozi di erboristeria oppure nella nostra Erboristeria Online su www.erbecedario.it, in cui potete trovarle sotto il nome di Tavolette alle Erbe Partenionatura. Contengono estratti secchi di Partenio (70%), di Salice e Tiglio. Un’ottima sinergia di piante antinfiammatorie e spasmolitiche che vi aiuteranno a prevenire l’emicrania.

 

Fonti:

-Enrica Campanini. (2012), Dizionario di fitoterapia e piante medicinali. Ed. Tecniche Nuove.

-D. Palevitch, G. Earon, R. Carasso. (1998), Feverfew (Tanacetum parthenium) as a prophylactic treatment for migraine: a double-blind placebo-controlled study. Phitotherapy research.

 

Tavolette alle Erbe Partenionatura

100508a-Tavolette-alle-Erbe-Partenionatura-am

Tintura Madre Escolzia

100073a_Tintura-Madre-Escolzia-am

Olio Essenziale Menta Piperita

100925a-Olio-Essenziale-Menta-Piperita-am

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta