Approfondimenti

Miorilassanti naturali

Miorilassante muscolare naturale

I muscoli del nostro corpo sono continuamente sottoposti a movimenti e posture che possono ostacolare il loro corretto funzionamento, provocando irrigidimenti e contratture, con dolori e difficoltà di movimento.
Per aiutarci ad alleviare questi disturbi e favorire il benessere dei muscoli possono venire in aiuto i miorilassanti naturali. Scopriamo insieme che cos’è un miorilassante muscolare, cosa significa questo termine, a cosa serve e quali sono i suoi benefici.

Significato, a cosa servono e come usare i miorilassanti muscolari

Guardando sul dizionario, la definizione di miorilassante è la seguente: “Sostanza che esercita un’azione rilassante sulla muscolatura striata”. Ma vediamo meglio di cosa si tratta.

Posture scorrette, colpi d’aria, sbalzi di temperatura, eccessiva attività fisica, movimenti errati, contusioni, traumi, reumatismi, stress che si riversa sulla muscolatura, mestruazioni, sono tutte situazioni che possono creare tensioni e contratture muscolari, che causano a loro volta dolori e rendono difficili i movimenti.

I miorilassanti sono rimedi che permettono di migliorare il benessere in presenza di contratture in quanto favoriscono il rilassamento e la distensione dei muscoli, riducendo la contrazione che ha colpito il tessuto muscolare, ad esempio in caso di tensione cervicale o mal di schiena. 

I miorilassanti naturali sono quindi dei prodotti naturali (a base di erbe officinali) utili per aiutare a rilassare la muscolatura. Possono essere utilizzati per via topica, sotto forma di pomate creme ed unguenti, o per via interna sotto forma di tisane, soluzioni idroalcoliche, sciroppi o tavolette alle erbe e sono si possono acquistare in erboristeria o in farmacia senza bisogno di ricetta.

I migliori miorilassanti naturali

Le principali piante officinali che hanno un’azione rilassante muscolare naturale sono:

  • Camomilla: ricca di oli essenziali, flavonoidi e cumarine, grazie ai quali svolge azione antinfiammatoria, sedativa e spasmolitica. È uno dei tranquillanti naturali più conosciuti ed utilizzati e le sue proprietà calmanti si manifestano soprattutto a livello dell’apparato digerente sciogliendo tensioni e crampi di stomaco ed intestino dovuti a cattiva digestione e stress. Si usa soprattutto sotto forma di infuso ed è un rimedio adatto anche per i bambini.
  • Lavanda: ha un’azione spasmolitica e rilassante. Il suo olio essenziale, applicato localmente sulla zona interessata, può essere utile per massaggi decontratturanti e per contrastare tensioni addominali e mal di testa. Può essere assunta anche come infuso, ad esempio sinergicamente alla Camomilla, per contrastare tensioni e crampi addominali.
  • Passiflora: chiamata anche “il fiore della passione”, la passiflora è una pianta officinale bella da vedere ma soprattutto ricca di virtù e proprietà benefiche.

Contiene flavonoidi, alcaloidi, oli essenziali ed altri composti che le conferiscono proprietà spasmolitiche e calmanti. I suoi estratti, utilizzati per uso interno (tisane, soluzione idroalcolica o tintura madre, integratori alimentari liquidi o in pastiglie) vengono infatti utilizzati per dormire e per contrastare contratture muscolari, stress, nervosismo ed agitazione. e si assume solitamente sotto forma di infuso.

  • Arnica: pianta dalle proprietà lenitive, miorilassanti e sfiammanti da usare solo esternamente sotto forma di olio, crema, pomate od unguenti. Ideale da applicare sulla pelle come rimedio naturale per slogature, contusioni, dolori muscolari, eccessiva attività motoria o movimenti errati. Adatta anche per bambini.
  • Artiglio del diavolo: possiede spiccate proprietà lenitive ed aiuta a contrastare stati di tensione di muscoli ed articolazioni. È uno dei rimedi naturali d’elezione per favorire il benessere e la fisiologica funzionalità artro-muscolare e si può utilizzare sia per uso interno, principalmente integratori alimentari in gocce o in compresse, sia per uso esterno come creme e pomate.

Controindicazioni

Durante la gravidanza e l’allattamento si consiglia di utilizzare i rimedi ad uso esterno, mentre a scopo precauzionale meglio evitare i rimedi ad uso interno.

Schede Erbe:

Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

Camomilla, Matricaria chamomilla L.
Lavanda, Lavanda officinalis Chaix
Passiflora, Passiflora incarnata L.
Arnica, Arnica montana L.
Artiglio del Diavolo, Harpagophytum procumbens DC.

Questo articolo si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica. Le informazioni ed i consigli presenti non sono di natura prescrittiva o curativa, ma hanno solo uno scopo informativo. 

Prodotti naturali erboristici per diverse esigenze di benessere Vendita online prodotti e rimedi naturali contro stanchezza erboristeria Erbecedario Borraccia termica con infusore acciaio inox e bambù Erbecedario Erboristeria online: vendita prodotti naturali, artigianali ed italiani
 

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta

    COMMENTI RECENTI