Approfondimenti

Erba del mese: le proprietà depurative della Fumaria officinale

Fumaria officinalis per depurare corpo in modo naturale

Arriva la primavera e, come la natura, anche il nostro corpo si risveglia cercando di smaltire le tossine accumulate durante l’inverno.

È quindi questo il momento giusto per intervenire con rimedi naturali che stimolano la disintossicazione dell’organismo.

Tra i prodotti depurativi naturali oggi abbiamo deciso di parlare della Fumaria, ecco le sue proprietà, i suoi benefici e come usarla. 

Che cos’è l’erba Fumaria?

La Fumaria (Fumaria officinalis L.) è un’erba che cresce diffusamente nei prati, nei terreni incolti, nei campi e lungo le strade tanto da essere considerata una pianta infestante.

Si riconosce soprattutto per i suoi fiori, dal colore porpora e con una caratteristica forma che assomiglia ad un becco d’anatra.

Il fusto è alto fino a 50-70 cm, è solitamente ramificato e di colore verde-azzurrognolo mentre le foglie sono bi-tripennatosette e di colore verde scuro.

Di questa pianta officinale si utilizzano le parti aeree raccolte durante il periodo della fioritura.

La droga ha un sapore amarognolo e leggermente salato e le sue proprietà sono date principalmente dal contenuto in alcaloidi, tra cui la fumarina e la protopina, flavonoidi, mucillagini ed acidi organici.

Proprietà curative

La Fumaria è utilizzata in erboristeria per le seguenti proprietà:

  • migliora il funzionamento epato-biliare, aiuta infatti a regolare la produzione della bile, fondamentale per la digestione e per consentire all’organismo di trattenere le sostanze utili e di espellere quelle dannose. “Si tratta di una pianta a meccanismo anfocoleretico: aumenta cioè il flusso biliare insufficiente, lo frena quando è in eccesso e non agisce se non vi è necessità” (E. Campanini, Dizionario di Fitoterapia e piante officinali, pag. 308)
  • protegge il fegato, in quanto stimola l’eliminazione delle scorie e tossine in eccesso
  • favorisce la digestione ed il benessere gastro-intestinale
  • stimola la diuresi e l’eliminazione dei liquidi in eccesso
  • favorisce il benessere dell’apparato cardio-vascolare in quanto grazie alle sue depurative aiuta anche a proteggere il benessere dei vasi.

Si tratta quindi un vero e proprio rimedio naturale depurativo dell’organismo, da usare per favorire la disintossicazione del corpo nei cambi di stagione, dopo un uso eccessivo di farmaci, in seguito ad eccessi alimentari o semplicemente quando se ne sente il bisogno.

Le principali preparazioni derivanti dalla Fumaria sono:

  • Tisana: da consumare 2-3 tazze al giorno, da preparare mettendo 1 cucchiaio di erba secca una tazza di acqua calda per circa 10 minuti.
  • Soluzione idroalcolica (tintura madre): da utilizzare 50-60 gocce, per 2 volte al giorno, sciolte in un po’ d’acqua.
  • Compresse: ottenute con l’estratto secco della pianta. Da utilizzare 2-3 compresse al giorno.

Controindicazioni

Si tratta di una pianta ben tollerata e che non manifesta effetti collaterali nelle quantità consigliate, a meno che non ci siano particolari sensibilità individuali. Per sicurezza si sconsiglia l’uso di preparati a base di Fumaria officinalis L. durante la gravidanza e l’allattamento.

 

Schede Erbe:

Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

Fumaria, Fumaria officinalis L.

Questo articolo si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica. Le informazioni ed i consigli presenti non sono di natura prescrittiva o curativa, ma hanno solo uno scopo informativo.

Prodotti naturali erboristici per diverse esigenze di benessere Erboristeria Erbecedario prodotti e rimedi naturali bambini Borraccia termica con infusore acciaio inox e bambù Erbecedario Erboristeria online: vendita prodotti naturali, artigianali ed italiani
 

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta

    COMMENTI RECENTI