Approfondimenti

Tisana Menta e Liquirizia, rimedio naturale per problemi di cattiva digestione

Un’abbuffata esagerata, un pasto troppo pesante o un colpo di freddo possono essere le cause di una digestione cattiva. Il rallentamento delle attività gastriche può provocare pesantezza e nausea. Per facilitare tali funzioni e digerire meglio ci si può aiutare con i rimedi naturali: preparare una buona Tisana Menta e Liquirizia, può diventare il vostro segreto naturale per digerire più velocemente, ma vediamola in dettaglio…

Proprietà della Menta

Le foglie di Menta (Mentha piperita L.) utilizzate in un infuso possono essere un valido e piacevole rimedio naturale in caso di digestione lenta e difficile. Grazie al loro contenuto in olio essenziale (mentolo) che stimola la naturale produzione di bile e di succhi gastrici. Aiuta a calmare  gli spasmi gastro-intestinali e dona sollievo in caso di crampi addominali. Stimola la digestione evitando le fermentazioni, per questo motivo risulta anche un ottimo rimedio per chi soffre di alito cattivo provocato da una cattiva digestione (alitosi). La Menta, oltre a far digerire meglio, è anche particolarmente balsamica e tonica a livello del sistema nervoso in cui svolge un’azione energetica e rinvigorente.

Proprietà della Liquirizia

La radice di Liquirizia (Glycyrrhiza glabra L.) si mostra particolarmente antinfiammatoria e cicatrizzante. Particolarmente indicata, quindi, in caso di ulcera gastrica e gastrite. L’acido glicirrizico, in sinergia con altri principi attivi presenti in questa pianta, ha un’azione protettiva ed antinfiammatoria sul tratto gastro-intestinale. Queste proprietà sono confermate da diversi studi, che hanno evidenziato come questa preziosa radice formi una sottile membrana protettiva intorno alla mucosa gastrica. Con la Liquirizia si può realizzare una tisana digestiva dal gusto molto gradevole ed intenso che dona sollievo in caso di crampi e dolori di stomaco.

Come preparare questa tisana digestiva?

Prima di preparare questa tisana assicuratevi che la radice di Liquirizia sia spezzettata per permettere una migliore penetrazione dell’acqua al suo interno e quindi una migliore estrazione di principi attivi.

Prendete un cucchiaio della vostra miscela di Menta e Liquirizia e lasciatele in infusione in una tazza (250 ml) di acqua bollente per almeno 10 minuti.

Successivamente filtrate.

Il consiglio è quello di bere 2-3 tazze al giorno, meglio se dopo i pasti.

Possibili controindicazioni

Si sconsiglia l’uso della Liquirizia alle persone che soffrono di pressione alta, a causa del suo famoso potere ipertensivo.

Mentre si sconsiglia l’uso della Menta a chi soffre di reflusso gastrico e calcoli alle vie biliari, per la sua azione stimolante la produzione di bile e dei succhi gastrici che potrebbero peggiorare la situazione.

La Tisana Menta e Liquirizia Erbecedario, è una miscela sapientemente calibrata in queste due preziose erbe, racchiude in sé tutti i benefici di una buona ed efficace tisana digestiva e corroborante.

Tisana Menta & Liquirizia

100292e-tisana-menta-liquirizia_hi

 

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta