Approfondimenti

Sciroppo naturale per aumentare le difese immunitarie

L’inizio della scuola, che si tratti di asilo o elementari, è sinonimo per molti genitori di naso sempre chiuso, tossi e febbri che sembrano non finire mai. In effetti il cambio di stagione, il calo delle temperature, gli sbalzi termici ed il permanere per molte ore in aule chiuse sono tutti fattori che fanno entrare più facilmente i bambini a contatto con virus e batteri aumentando il rischio di farli ammalare.

L’utilizzo di rimedi naturali ad effetto immunostimolante e che favoriscono la funzionalità delle vie respiratorie possono essere d’aiuto per aumentare le difese immunitarie dei vostri figli e prevenire così le classiche malattie invernali.

Erbe per rafforzare le difese immunitarie

Una delle principali erbe dotate di proprietà immunostimolanti è l’Echinacea (Echinacea angustifolia DC). La sua radice e la sua parte aerea sono ricche di polisaccaridi, polifenoli ed acidi caffeici, sostanze che agendo in sinergia tra loro sono in grado di stimolare un naturale rafforzamento delle difese del corpo ed aiutano a combattere virus, batteri ed infiammazioni. Tutte proprietà che rendono l’Echinacea un valido coadiuvante nella prevenzione e nel trattamento delle malattie delle vie respiratorie, adatto sia per bambini sia per adulti.

Un altro rimedio naturale molto utile da assumere all’avvicinarsi dell’inverno è la Propoli. A questo prezioso prodotto derivato dall’operosità delle api vengono infatti attribuite proprietà immunostimolanti, antivirali, antibatteriche, antimicotiche ed antinfiammatorie. Definito l’antibiotico naturale, viene utilizzato soprattutto nella prevenzione del mal di gola.

Erbe che aiutano le vie respiratorie

Per favorire il benessere delle vie respiratorie oltre ai rimedi immunostimolanti possono essere d’aiuto erbe dall’azione antinfiammatoria, espettorante, balsamica, diaforetica ed antinfluenzale. Vediamole meglio qui di seguito:

  • Sambuco (Sambucus nigra): utile come coadiuvante nella regolazione della temperatura corporea, quando questa è alta, in quanto stimola il processo di sudorazione e quindi la dispersione del calore attraverso l’evaporazione di acqua dalla pelle. Favorisce inoltre la fluidità delle secrezioni bronchiali, rendendo il catarro in eccesso più facilmente eliminabile.
  • Salice (Salix alba) e Spirea (Spirea ulmaria L.): sono ricchi di derivati salicilici, sostanze che come suggerisce il nome stesso, hanno un effetto molto simile all’aspirina. Gli estratti di queste due piante aiutano ad alleviare tutti i sintomi degli stati influenzali e a contrastare le infiammazioni e gli stati doloranti.
  • Oli essenziali di Pino Silvestre (Pinus sylvestris L), Eucalipto (Eucaliptus globulus Labill) e Menta (Mentha piperita): grazie alle loro proprietà balsamiche, mucolitiche, antimicrobiche ed antinfiammatorie aiutano a sciogliere il catarro in eccesso e a combattere i microrganismi responsabili delle infezioni. Favoriscono la respirazione ed il benessere delle vie respiratorie in caso di naso chiuso, raffreddore, tosse, mal di gola.

Come utilizzare lo sciroppo Influ&Gola Erbecedario

Lo sciroppo Influ&Gola è un integratore naturale a base di estratti di Echinacea, Propoli, Sambuco, Salice, Spirea ed oli essenziali balsamici utile per favorire la funzionalità delle vie respiratorie e per rafforzare le difese immunitarie.

Adatto sia per bambini sia per adulti è indicato:

  • alle persone che hanno basse difese immunitarie e soggette a prendere spesso l’influenza, per ridurre la frequenza delle infezioni ed aiutarle ad ammalarsi meno. In questo caso si consiglia di cominciare ad assumerlo all’inizio dell’autunno, effettuando cicli di 15/20 giorni interrotti da 1 mese di pausa;
  • durante il corso di malattie da raffreddamento come tosse, mal di gola, raffreddore, etc. per rimettersi prima in forma e ridurre l’intensità dei sintomi e la durata della malattia.

Dato ai bambini quando tornano a scuola li aiuterà a sostenere il loro sistema immunitario e a fronteggiare le infezioni che potrebbero incontrare.

Facile da assumere ed ingoiare, si può bere la quantità consigliata pura oppure diluita in acqua o in un succo di frutta.

Fonti:

  1. Baetgen D. Treatment of acute bronchitis in children. A practice study with an immunostimulant from Echinacea purpurea. Therapiewoche Padiatrie 1, 66-70, 1988.
  2. Melchart D. et al. Echinacea root extracts for the prevention of upper respiratory tract infections: a double-blind, placebo-controlled randomized trial. Arch. Fam. Med. 7, 541-545, 1998.
  3. Percival S.S. Use of echinacea in medicine. Biochem. Pharmacol. 60, 155-158, 2000.
  4. Ivanovska N.D. et al. Immunomodulatory action of propolis. Anticomplementary activity of a water-soluble derivative. J. Ethnopharmacol. 47, 135-143, 1995.
  5. Melchart D. et al. Echinacea for preventing and treating the common cold. Cochrane Database Syst. Rev.(2):CD000530, 2000.
  6. Serkedjieva J. et al. Anti-influenza virus effect of some propolis constituents and their analogues (esters of substituded cinnamic acids). J. Nat. Prod. 55, 294-302, 1992.
  1. Enrica Campanini. (2012), Dizionario di fitoterapia e piante medicinali. Tecniche Nuove.
  2. Paolo Campagna .(2008), Farmaci vegetali Manuale ragionato di fitoterapia. Minerva Medica.

 

Sciroppo Influ&Gola

100007a-sciroppo-influ-gola_am

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta