Approfondimenti

Ricetta sciroppo di sambuco fatto in casa

come fare sciroppo di sambuco in casa

Da metà maggio si assiste alla fioritura dell’albero di Sambuco, per questo ho pensato di proporvi la ricetta del famoso sciroppo a base di fiori di Sambuco!

Sciroppo che, diluito in acqua può trasformarsi in una buonissima bevanda dissetante per l’estate, e non diluito può costituire un blando rimedio naturale per abbassare la febbre.

Quindi lo sciroppo di sambuco unisce l’utile al dilettevole, essendo una bevanda piacevole e particolarmente benefica per l’organismo.

Ecco come preparare questo semplice sciroppo fai da te…

Ricetta sciroppo di sambuco

Autore: Michela Zonato, Erbecedario Blog

Lo sciroppo di Sambuco è una dolce bevanda da non confondere con il succo di sambuco (che si ottiene dai frutti/bacche) oppure con la grappa di sambuco (su base alcolica).

In Erboristeria si utilizzano fiori e foglie di Sambuco (Sambucus nigra L.), ma per fare lo sciroppo utilizzeremo solamente i fiori che hanno proprietà:

  • diuretiche,
  • diaforetiche (ovvero aumenta la sudorazione favorendo l’eliminazione delle tossine. Inoltre, abbassa la temperatura corporea contrastando la febbre).

Tempo di preparazione: 10 minuti + 24 ore di riposo

ricetta succo o sciroppo di sambuco

Ingredienti:

  • 2 Lt di acqua
  • 2 Kg di zucchero
  • 2 lime o limoni biologici
  • 15 ciuffi di fiori di sambuco (raccolti da una pianta che si trova lontano dall’inquinamento delle strade)
  • 50 g di acido citrico (acquistabile in farmacia. Per realizzare questo sciroppo senza acido citrico aumentare la quantità di lime/limoni a 4)
Procedimento:

  1. In una pentola capiente mettiamo tutti i fiori di sambuco senza lavarli (si possono sbattere un po’ per far uscire eventuali insetti). È molto importante non lavare i fiori per non perderne l’aroma.fiori di Sambuco
  2. Successivamente versiamo sopra ai nostri fiori lo zucchero, l’acqua e l’acido citrico. Mescoliamo un po’ per permettere che lo zucchero si sciolga più facilmente e versiamo i lime / limoni bio tagliati semplicemente a metà o a rondelle (senza spremerli).fiori di sambuco, zucchero, acqua, acido citrico, limone
  3. A questo punto si copre il tutto con la pellicola trasparente e lasciamo a macerare a freddo per circa 24 ore mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno (circa ogni 2-3 ore) per facilitare il completo scioglimento dello zucchero.
  4. Passate le 24 ore si tolgono i lime/limoni (che potranno essere spremuti per altre preparazioni) e ci si prepara per filtrare lo sciroppo con un colino. Completamente filtrato si ottiene uno sciroppo limpido e giallino.filtrare succo di fiori di sambuco
  5. Lo sciroppo di fiori di sambuco è pronto! Si può procedere, quindi, all’imbottigliamento e conservare in frigo per circa 1 mese – 1 mese e mezzo.bottiglie sciroppo sambuco fatto in casa

Come usare lo sciroppo di Sambuco?

Ecco a cosa serve e come utilizzare questo sciroppo:

  • Lo sciroppo di fiori di sambuco si può assumere così com’è per sfruttare al meglio tutti i suoi benefici sull’organismo (diuretiche e diaforetiche).
  • Oppure diluito in acqua con una fetta di lime per una dissetante bevanda estiva, se invece preferite qualcosa di più vivace ed alcolico allora potete scegliere di realizzare l’Hugo (tipico aperitivo dell’Alto Adige molto diffuso in tutto il triveneto).
    Composizione dell’Hugo: base di prosecco (40%) e seltz/acqua gasata (40%), un po’ di sciroppo di fiori di sambuco (20%) e qualche foglia di menta fresca.
  • Ma si può anche utilizzare lo sciroppo in cucina per aromatizzare torte, creme, macedonie e gelato. Un tocco di dolcezza che esalterà le vostre ricette!

Questo articolo si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica. Le informazioni ed i consigli presenti non sono di natura prescrittiva o curativa, ma hanno solo uno scopo informativo.

Schede erbe:
Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:
Sambuco, Sambucus nigra L.

Erbecedario Erboristeria online: vendita prodotti naturali, artigianali ed italiani

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta

    COMMENTI RECENTI