Approfondimenti

Ricetta per fare un antiparassitario per cani fatto in casa

antiparassitario-cani-fai-da-te

Sappiamo come alcuni oli essenziali siano particolarmente utili per allontanare gli insetti, ma quali usare per aiutare al meglio e in modo naturale i nostri amici domestici?

Vediamo ora quali siano gli ingredienti migliori per preparare un antiparassitario naturale per il nostro amico a quattro zampe.

Ricetta e istruzioni

Sicuramente per fare il nostro antiparassitario fatto in casa avremmo bisogno di oli vegetali come ad esempio:

  • Olio di mandorle dolci,
  • Olio di mais,
  • Olio d’oliva,
  • Oleolito di propoli,
  • Oleolito di lavanda o meglio ancora con l’olio di Neem (un olio di origine indiana molto usato per allontanare gli insetti).

Questi oli sono buoni veicoli per gli oli essenziali che sono sì naturali ma di certo non sono sicuri. Infatti si deve sfatare il pensiero comune che “naturale” sia sinonimo di “sicuro”. Non è così. Le piante sono tanto efficaci quanto potenzialmente tossiche. Ma non vi voglio spaventare, come diceva la mia professoressa di Tossicologia all’Università: “è la dose che fa la tossicità“.

Si consiglia quindi di usare sempre gli oli essenziali mescolandoli in un opportuno veicolo che sia un buon olio vegetale o una crema neutra. Questo vale per voi ma ancor di più per i nostri amici animali, in quanto più sensibili.

Gli oli essenziali che seguono sono tra i più adatti perché hanno proprietà specifiche come antisettici e antiparassitari:

  • Olio essenziale di Tea tree (Melaleuca alternifolia Cheel): dalle spiccate proprietà antisettiche, antibatteriche e antivirali. Infatti ha una buona efficacia contro gram+ e gram- , contro batteri anaerobi, virus e protozoi. Molto utile in caso di punture d’insetto: disinfetta e accellera la cicatrizzazione;
  • Olio essenziale di Citronella (Cymbopogon citratus DC): famosissima per la sua capacità di allontanare le zanzare, svolge questa azione anche nei confronti di pulci e zecche. Attività svolta dal nerale e dal geraniale che sono contenuti proprio all’interno dell’essenza di questa pianta;
  • Olio essenziale di Lavanda (Lavandula angustifolia L.): antisettica, analgesica e antidepressiva. Aiuta a combattere le infezioni, facilita la cicatrizzazione. Ottimo lenitivo in caso di puntura d’insetto;
  • Olio essenziale di Geranio (Pelargonium odoratissimum L.): antisettica, repellente per gli insetti. Infatti contiene un alto contenuto di terpeni che rendono questa essenza particolarmente fastidiosa per gli insetti. Usato anche nei giardini proprio per allontanare insetti come mosche e zanzare. Utile anche per combattere i pidocchi;
  • Olio essenziale di Eucalipto (Eucaliptus globulus Labill): balsamico, antiparassitario, cicatrizzante. Ha spiccate proprietà repellenti verso le zanzare. Utile per allontanare questi insetti dal pelo dei vostri animali domestici, oltre che per purificare la pelle.

Mettete 2 gocce di ogni olio essenziale in 100 ml dell’olio vegetale che avete scelto e mescolate bene, così che gli oli essenziali si diffondano in tutto il prodotto. Ed ecco che il vostro antiparassitario naturale per il vostro cucciolo è pronto.

Imbevete un fazzolettino di cotone con un po’ dell’olio appena preparato e passate con pazienza il manto asciutto del vostro amico a 4 zampe, andando contropelo. La cosa molto probabilmente non gli piacerà, soprattutto perché gli oli essenziali sono prodotti dalle piante proprio per allontanare i possibili predatori, che siano insetti o animali.

Essendo un prodotto naturale non permane nel pelo e nella pelle dell’animale come i prodotti che si trovano in commercio. Il consiglio è di passarlo almeno una volta a settimana nel periodo estivo per dargli una buona copertura dagli insetti.

A questo punto non vi resta che applicarlo e vedere se funziona. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta