Approfondimenti

Proteggere i capelli dal sole: cosa non fare e consigli utili

Capelli spiaggia sole salsedine.

In estate pensiamo a proteggere la pelle dai danni che potrebbero provocare i raggi solari, ma i nostri capelli? Chi li protegge?

I raggi solari intensi dell’estate possono rovinare i nostri capelli rendendoli più opachi, fragili e crespi.

Sole e capelli: cosa non fare prima di andare in spiaggia

Alcuni consigli sulle cose da evitare per la salute del capello:

  • Prima di andare al mare evitate di colorare i capelli con tinte aggressive contenenti ammoniaca; tingere i capelli prima di andare in vacanza significa renderli già più deboli e sfibrati. Se vi vedete costrette a tingerli cercate sempre di preferire colori più naturali, magari usando l’henné;
  • Cercate di evitare di asciugare i capelli con il phon. E’ preferibile lasciarli asciugare in modo naturale, grazie al calore dell’estate. Evitate il più possibile di usare le piastre che rendono i capelli molto più fragili e con problemi di doppie punte;
  • Pettinate i capelli sotto l’acqua corrente della doccia o meglio ancora con il balsamo, per evitare di spezzarli;
  • Si possono rinforzare unghie e capelli usando un integratore a base di piante ricche di minerali come Miglio, Equiseto ed Ortica.

Utilizzando questi piccoli accorgimenti i capelli saranno meno rovinati già prima di partire per le vacanze e saranno più forti per far fronte allo stress che causeranno sole e salsedine.

Come tenere i capelli in spiaggia

I tre consigli principali sono:

  • Tenere sempre un bel cappello in testa, così da evitare il contatto diretto dei raggi solari;
  • Usare un buon olio solare per capelli a base di componenti vegetali contenenti un’opportuna protezione solare (SPF), soprattutto se non si usa il cappello, per evitare di scottarsi;
  • E’ utile spalmare dopo ogni bagno un buon balsamo (meglio se a base di burro di karitè o olio di semi di lino), così da aiutarci a proteggerli, idratarli e a districarli meglio. Se si usa questa piccola precauzione, che può essere anche considerata una piccola coccola, si noterà la differenza nella setosità e robustezza del capello.

Come nutrire i capelli dopo l’esposizione al sole? 

  • Prima della doccia sarebbe una buonissima pratica fare un breve impacco ai nostri capelli stressati dalla calda giornata. Fare anche solo mezzora tenendo in posa i capelli con un olio nutritivo. Questo permette al capello di riprendersi dallo stress e dalla disidratazione causata dal sole. I capelli appariranno meno secchi e sfibrati rispetto a prima. Si può usare per questo impacco anche il semplice Olio di Mandorle dolci o altri oli vegetali (ad esempio olio di ricino) o oleoliti come quello di rosmarino e di lavanda;
  • Dopo la doccia a capelli asciutti si può dare forza ulteriormente alla nostra chioma attraverso delle lozioni rinforzanti a base di rosmarino, ginseng, salvia, ortica che con un buon massaggio effettuato sul cuoio capelluto aiutano la stimolazione del microcircolo donando forza al bulbo dei capelli.

Evitate sempre di usare il phon, piastre e lacche che bruciano e disidratano i capelli.

 

Fonte:

  • http://www.viversano.net/bellezza/consigli/come-proteggere-i-capelli-al-mare/

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta