Approfondimenti

Orto con i bambini: piccola guida

Fare l’orto con i bambini

Fare l’orto è un’attività che aiuta i bambini ad abbandonare gli schermi luminosi degli smartphone, tablet e tv per ritrovare il vero contatto con la natura.
Per realizzare questa attività basta davvero poco: se non hai un giardino a casa, basta anche un balcone o un terrazzo, dell’acqua, un po’ di terra, alcuni semi e qualche vaso!
Ma vediamo nel dettaglio i benefici di questa attività e come fare un orto su misura per i nostri bimbi.

Perché fare l’orto con i bambini

I benefici per i bambini di prendersi cura di un orto sono molti, tra cui:

  • Risveglia l’interesse per la natura ed aumenta il rispetto per il nostro pianeta.
  • Aumenta il senso della responsabilità: ci sono delle piccole piantine che hanno bisogno delle vostre cure.
  • Aumenta l’autostima: i bambini vedono e toccano con mano il frutto del loro lavoro.
  • Favorisce l’apprendimento: si può insegnare ai bambini i nomi di alcune piante, il ciclo delle stagioni e i tempi di semina.
  • Aumenta la pazienza e la calma, aspettando che il seme germogli o la pianta fiorisca e dia i suoi frutti (viviamo in un mondo veloce e frenetico, la natura ci insegna a non avere fretta perché per ogni cosa c’è il suo tempo).
  • Stimola il movimento fisico: scavare, piantare, innaffiare, potare e raccogliere aumenta il coordinamento e la motricità.
  • Aiuta i bambini a consumare più frutta e verdura: avranno molta più curiosità nell’assaggiare il frutto del loro lavoro.

Come fare

Alcuni accorgimenti per un orto su misura per bimbi:

  • Mettere tutto alla loro altezza, tutti gli utensili devono essere facilmente accessibili ai bimbi.
  • Procurare attrezzi adeguati come un piccolo annaffiatoio, una piccola paletta e dei vestiti vecchi, o un grembiulino, con cui sia libero di sporcarsi.
  • Realizzare spazi appositi in cui riporre tutto con ordine, così che i bambini possano curare l’orto in autonomia, riponendo tutto al suo posto una volta finito.
  • Realizzare delle etichette per ricordarci cosa è stato seminato, meglio scrivere il nome delle piante in dei cartellini oppure si possono realizzare dei simpatici disegni (un’attività che si può tranquillamente iniziare in casa, nelle giornate di pioggia).

Cosa piantare con i bambini

Meglio scegliere piante facili da coltivare e che crescano con una certa velocità, in modo che i bambini possano vedere i frutti del loro lavoro. Alcuni esempi possono essere: insalata, pomodorini, prezzemolo, basilico ma anche molte erbe aromatiche ed officinali come Salvia, Rosmarino, Lavanda, Malva, Menta e Melissa. Facili da coltivare e facilmente utilizzabili in cucina.

Potete scegliere 2 modi per realizzare il vostro mini orto con i bambini:

  1. Piantare delle piantine: soluzione più veloce e semplice.
  2. Comprare dei semi: soluzione che richiede più tempo, pazienza e fiducia, ma sicuramente la soddisfazione è più grande.

Ecco un piccolo calendario delle semine:

 

MESE

Piante da seminare a dimora

Piante da mettere in semenzaio coperto

Gennaio
Febbraio barbabietola
Marzo barbabietola, ravanelli, prezzemolo, aglio, scalogni, melissa

peperoni, peperoncini, pomodori, sedano, meloni, erba cipollina, basilico, cetrioli, lattuga, salvia

Aprile carote, fagioli, fagiolini, lattuga, zucchine, meloni, erba cipollina, prezzemolo, piselli, cetrioli, ravanelli, coriandolo, dragoncello, aneto, barbabietola, rosmarino. lavanda. malva, melissa

pomodori, basilico, sedano, salvia

Maggio lattuga, barbabietola, carote, cetrioli, fagioli, fagiolini, basilico, zucchini, prezzemolo, angurie, ravanelli, aneto, lavanda, malva
Giugno cetrioli, fagioli, fagiolini, zucchini, aneto, lattuga, prezzemolo, lavanda
Luglio lattuga, fagiolini
Agosto lattuga
Settembre lattuga, spinaci, prezzemolo
Ottobre prezzemolo
Novembre
Dicembre

Creare un orto è una bellissima esperienza che spesso viene proposta dalla stessa scuola. Molte scuole infatti, presentano già un progetto di “Orto didattico” ovvero un vero e proprio orto spiegato ai bambini. Attraverso tale progetto le educatrici hanno la possibilità di spiegare ai bambini il mondo vegetale con un pizzico di giocosità, realizzando lavoretti, laboratori e attività con i semi ed altre parti delle piante.

Spero che questo articolo vi risulti utile per realizzare una bellissima esperienza a contatto con la natura con i vostri bimbi. Oltre ad imparare tantissimo, resterà loro un bellissimo ricordo!

Rastrello alla mano e via!

 Schede erbe:

Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

Lavanda, Lavanda officinalis Chaix
Malva, Malva sylvestris L.
Melissa, Melissa officinalis L.
Menta, Mentha x piperita L.
Rosmarino, Rosmarinus officinalis L.
Salvia, Salvia officinalis L. 

 

 

Questo articolo è a puro scopo informativo, si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica, e non vuole essere in alcun modo di natura prescrittiva. Prima dell’utilizzo di qualsiasi rimedio naturale chiedere consiglio al proprio medico curante.

Erbecedario Erboristeria online: vendita prodotti naturali, artigianali ed italiani

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta

    COMMENTI RECENTI