Che crema viso usare in base all’età

migliore crema viso in base a età 20 30 40 50 60 70 anni

L’uso della crema viso giusta nella skincare quotidiana è un passo fondamentale per mantenere una pelle bella e sana nel corso degli anni. La pelle del viso è esposta costantemente agli agenti atmosferici, all’inquinamento e ad altri fattori ambientali che possono danneggiarla nel tempo. Inoltre, con il passare degli anni, la pelle subisce cambiamenti fisiologici che richiedono cure specifiche. Pertanto, scegliere la crema viso adatta alle proprie esigenze e all’età è essenziale per ottenere risultati ottimali.

Come la pelle cambia con l’età

La pelle del viso attraversa un notevole processo di cambiamento nel corso degli anni, riflettendo non solo l’invecchiamento cronologico, ma anche l’effetto dell’esposizione ambientale e delle abitudini personali. 

Durante la giovinezza, solitamente, si gode di una pelle tonica, elastica e luminosa, priva di molte imperfezioni associate all’invecchiamento. La produzione di collagene ed elastina, due delle principali proteine che contribuiscono alla tonicità della pelle, è al suo apice, conferendo alla pelle un aspetto sano e radiante. Tuttavia questa è la fase in cui le fluttuazioni ormonali possono influenzare la pelle causando inestetismi legati alla pelle grassa come acne e brufoli. 

Con il passare degli anni, inizia un graduale processo di cambiamento. 

Intorno ai 20-30 anni, la produzione di collagene ed elastina è buona ma comincia a diminuire, portando all’insorgenza delle prime rughe sottili d’espressione. La pelle può diventare leggermente meno elastica, ma solitamente mantiene una buona luminosità.

Nella fascia tra i 30 e i 40 anni, la produzione di collagene e elastina può diminuire ulteriormente, la pelle può quindi diventare più secca e le rughe sottili possono diventare più evidenti, comparendo soprattutto intorno alla bocca e agli occhi. 

Tra i 40 e i 50 anni, la pelle del viso può sperimentare un significativo cambiamento. La perdita di collagene è più evidente e la capacità di rigenerazione cellulare rallenta, portando a rughe più profonde e perdita di volume, soprattutto nelle guance e nella zona del mento. La pelle può diventare più secca e meno elastica, richiedendo una cura più mirata e idratante. Possono comparire inoltre segni di pigmentazione irregolare e macchie solari

Oltre i 60 anni, la pelle subisce ulteriori trasformazioni. I segni dell’invecchiamento, come rughe, macchie scure e perdita di densità, diventano sempre più evidenti. La pelle può diventare sottile e fragile, richiedendo particolare attenzione nella scelta dei prodotti per la cura. 

Cura della pelle del viso nelle diverse età

Qual è la miglior crema viso a 40 anni? Quale a 50 anni? Quale crema viso usare dopo i 60 anni? 

Ecco come prendersi cura della pelle del viso in diverse fasce d’età e quale crema usare per soddisfare le esigenze specifiche della pelle, sia per donne che per uomini.

Adolescenti

La cura della pelle durante l’adolescenza è una base importante per una pelle sana e radiante nelle fasi successive della vita.

Durante questa fase, solitamente per i ragazzi e le ragazze dai 15 ai 19 anni, la priorità principale dovrebbe essere mantenere la pelle pulita. L’idratazione è comunque importante anche a questa età. Si consiglia di usare una crema viso idratante ma leggera come la Crema Viso Aloe ed Argan

In caso di pelle grassa ed impura si consiglia l’uso di creme ad azione purificante, opacizzante e lenitiva, non comedogene, a base ad esempio di acido salicilico o Tea tree oil

Ventenni – trentenni

Quando è tra i venti e i trent’anni, è fondamentale mantenere una routine di base che includa la pulizia quotidiana, l’idratazione e la protezione solare. Creme leggere e idratanti come la Crema Viso Aloe ed Argan sono ideali in questa fase. È fondamentale sottolineare che a questa età si dovrebbero evitare di utilizzare creme viso troppo pesanti o prodotti troppo aggressivi che potrebbero irritare la pelle. 

Trentenni – quarantenni

Tra i trenta e i quarant’anni è importante iniziare a prevenire i segni dell’invecchiamento, per cui è meglio usare creme viso dalle più ricche e nutrienti. Creme a base di ingredienti come la vitamina C o la Pappa Reale, possono essere un valido aiuto per idratare la pelle, migliorare l’elasticità e contrastare l’effetto negativo dei radicali liberi. 

Quarantenni – cinquantenni

Tra i quaranta e i cinquant’anni di età si dovrebbe considerare l’uso di creme antirughe dall’azione rassodante e rigenerante, con ingredienti come il retinolo, il coenzima Q10 e l’acido alfa lipoico. Questi ingredienti aiutano a migliorare la struttura della pelle e a ridurre i segni dell’invecchiamento cutaneo. Per un’azione più completa si può associare l’uso di sieri antietà e creme per il contorno occhi antiage, dal momento i segni dell’invecchiamento spesso si manifestano prima in questa zona. Per le pelli particolarmente secche si può applicare anche una crema viso notte per continuare l’idratazione anche durante il sonno.

Sessantenni e oltre

Nella fase in cui si hanno sessant’anni, settant’anni o oltre, la pelle ha bisogno di una nutrizione extra. È consigliabile scegliere creme idratanti ricche di ingredienti come l’acido ialuronico, la connettivina, il coenzima Q10, il burro di karitè e l’olio di jojoba per mantenere la pelle idratata, luminosa e giovane. Spesso, il collo e il décolleté possono mostrare segni di invecchiamento più evidenti rispetto al viso quindi è buona abitudine applicare la routine di cura della pelle anche su queste zone. 

L’uso quotidiano di una crema solare è fondamentale a tutte le età, in quanto aiuta a prevenire i danni causati dai raggi UV, come invecchiamento precoce ed iperpigmentazione cutanea. 

In conclusione, per preservare la bellezza e il benessere della pelle in ogni fase della vita, è fondamentale adottare una routine quotidiana (giorno e notte) attraverso l’uso di creme e prodotti in base all’età e alle esigenze individuali. Inoltre è importante ricordare che uno stile di vita sano, che include una dieta equilibrata, l’idratazione, il sonno di qualità e l’evitare l’eccessiva esposizione al sole, può fare una differenza significativa nel mantenimento della giovinezza della pelle.

Schede Erbe:

Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

Karitè, Vitellaria paradoxa CF Gaertn, Sinonimo: Butyrospermum parkii
Jojoba, Simmondsia chinensis Link Buxus chinensis Link

Questo articolo si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica. Le informazioni ed i consigli presenti non sono di natura prescrittiva o curativa, ma hanno solo uno scopo informativo. 

Scopri di più
I prodotti consigliati dagli Erboristi di Erbecedario
Vendita online prodotti e rimedi naturali contro stanchezza erboristeria Erbecedario Prodotti naturali erboristici per diverse esigenze di benessere Consulenza gratuita con le Erboriste di Erbecedario

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta