Come liberare il naso chiuso di notte?

stappare il naso chiuso di notte

La congestione nasale può essere fastidiosa in qualsiasi momento della giornata, ma quando si presenta di notte diventa un vero e proprio incubo! Ciò che dovrebbe essere un momento di riposo, con il naso che si chiude può trasformarsi in una vera e propria sfida, rendendo difficile trovare quel giusto equilibrio per addormentarsi e godersi un sonno rigenerante.

Ecco alcuni consigli utili su cosa fare prima di andare a letto quando si ha il naso chiuso che aiutano a riposare meglio nonostante questo fastidioso disturbo. 

Perché si tappa il naso la notte?

Spesso si tende a credere che il naso chiuso sia un sintomo esclusivo del raffreddore, ma in realtà si può avere il naso congestionato anche senza raffreddore e senza muco. La congestione delle vie respiratorie, che può colpire sia il bambino che l’adulto, può essere provocata anche dal gonfiore del rivestimento della mucosa nasale riducendo il flusso dell’aria che passa dalle narici. Una serie di fattori può contribuire a questo gonfiore, come virus e batteri, ma anche in caso di allergia, aria troppo secca e sbalzi di temperatura

Inoltre la posizione sdraiata durante il sonno può contribuire ulteriormente alla congestione nasale notturna. Quando ci sdraiamo, la gravità favorisce l’accumulo di fluidi nelle cavità nasali, rendendo più difficile il passaggio dell’aria attraverso le vie respiratorie. Questo può portare a una sensazione di naso tappato e a difficoltà nel respirare liberamente durante la notte. 

Naso tappato: come respirare meglio di notte

Dormire bene quando si ha il naso chiuso è tanto difficile quanto importante, per questo ogni piccolo aiuto è prezioso per assicurarsi un riposo adeguato e rigenerante. 

Come stappare il naso? Ecco alcuni consigli e rimedi su come liberare il naso e respirare bene di notte:

  • Inalazioni di vapore: questo è un utile rimedio della nonna per aprire le vie respiratorie. Basta far bollire dell’acqua ed una volta tolta dal fuoco respirarne i vapori coprendosi la testa con un asciugamano. Noi consigliamo di effettuarli usando la Catiorà, erba particolarmente utilizzata dalla tradizione popolare per liberare le vie aeree, grazie alle sue proprietà lenitive e decongestionanti.
  • Applicazione di unguenti balsamici: alla sera, massaggiare sul petto e sotto le narici un unguento balsamico, come l’Unguento Respirobene Adulti o l’Unguento Respirobene Baby, può contribuire a alleviare la congestione e favorire la respirazione. L’unguento si può applicare anche sulla schiena e sotto alla pianta dei piedi.
  • Doccia calda prima di coricarsi: il vapore emanato dall’acqua calda può aiutare a donare sollievo alle vie respiratorie, oltre che essere anche un momento di piacevole relax. 
  • Lavaggi nasali: i lavaggi nasali con soluzioni saline possono ridurre l’infiammazione e liberare il naso dalle impurità, favorendo un respiro più libero. Molto utili nei neonati e nei bambini piccoli che ancora non sanno soffiarsi il naso, sono un valido rimedio anche per gli adulti.
  • Posizione adeguata durante il sonno: alcune posizioni possono favorire il drenaggio dei fluidi nasali, migliorando la respirazione. Prova a dormire con la testa leggermente alzata utilizzando un cuscino extra.
  • Umidificare l’ambiente: un ambiente troppo secco può irritare le vie respiratorie. Utilizzare un umidificatore nella stanza può aiutare a mantenere le mucose nasali idratate e ridurre la loro irritazione. Per purificare l’aria e favorire piacevolmente la respirazione si possono aggiungere all’acqua oli essenziali balsamici e benefici sulle vie aeree come Timo, Eucalipto  o il nostro Fitogocce.
  • Evitare allergeni ed irritanti: ridurre l’esposizione a allergeni come polvere, peli d’animale e fumo di sigaretta può contribuire a prevenire il blocco delle vie nasali. Sarebbe meglio quindi rimuovere vecchi tappeti e moquette che potrebbero contenere allergeni e se si hanno animali che causano i sintomi della congestione nasale non farli entrare in camera da letto.
  • Tisane per le vie respiratorie: bere una bevanda calda come la Tisana Respirobene a base di di Timo, Sambuco, Altea, Salice e Tiglio può contribuire al benessere delle vie respiratorie, offrendo sollievo dalla congestione nasale.

Questo articolo si basa sull’uso popolare tradizionale e sulla letteratura scientifica. Le informazioni ed i consigli presenti non sono di natura prescrittiva o curativa, ma hanno solo uno scopo informativo. 

Schede Erbe:

Per maggiori informazioni sulle Erbe presenti sull’articolo cliccare sui seguenti link:

Erba Catiorà, Stachys recta L.
Timo, Thymus vulgaris L.
Sambuco, Sambucus nigra L.
Altea, Althaea officinalis L.
Salice , Salix alba L.
Tiglio, Tilia cordata Cheel.

Scopri di più
Erbecedario Linea Verde Discovery Rai Uno 1 giugno 2024 Rimedi Naturali Cellulite Vendita Online Saponi Naturali Detergenti Erbecedario I prodotti consigliati dagli Erboristi di Erbecedario

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

    Lascia una risposta