Approfondimenti

Allattamento al seno: i vantaggi per mamma e bambino

Allattamento

Dal momento della nascita in avanti, una corretta alimentazione è indispensabile per una perfetta salute. Al contrario un regime nutritivo scorretto non consono alla tipologia costituzionale, può rappresentare infatti una concausa di numerose problematiche e malattie.

Per i neonati l’alimentazione più corretta è rappresentata dall’allattamento al seno.

Il latte materno è un alimento sano e completo, contiene infatti tutte le sostanze necessarie di cui il bambino ha bisogno per i primi 6 mesi di vita:

  • Proteine, grassi, carboidrati, vitamine e sali minerali, principi nutrizionali che lo nutrono in modo completo;
  • Immunoglobuline (IGA), lattoferrina, lisozima che aiutano lo sviluppo del sistema immunitario e quindi consentono la protezione da molte malattie ed infezioni (per esempio a livello intestinale e a livello delle vie respiratorie);
  • Acqua, che consente al bambino di dissetarsi. Infatti durante l’allattamento il bambino non ha bisogno di altre bevande.

Il latte materno è specie-specifico: ogni mamma produce cioè il latte perfetto ed inimitabile per le necessità del suo bambino, offrendo grandi vantaggi sia per il bambino sia per la mamma.

Vantaggi dell’allattamento al seno per il bambino:

  • Contribuisce ad una migliore conformazione della bocca;
  • Protegge contro varie malattie ed infezioni: asma, otiti, diarrea, eczemi, stitichezza;
  • Diminuisce la probabilità di sovrappeso e diabete, di conseguenza c’è un minor rischio di sviluppare il diabete in età adulta;
  • Accettare con più facilità nuovi cibi e sapori;
  • Aiuta il bambino e la mamma ad avvicinarsi, consolidando il loro rapporto.

Vantaggi dell’allattamento al seno per la mamma:

  • Riduce il rischio di sviluppare l’osteoporosi in età adulta;
  • Aiuta a prevenire alcune forme di tumore al seno ed alle ovaie;
  • Aiuta a perdere il peso accumulato durante la gravidanza con più facilità;
  • È gratuito;
  • È pratico e comodo, sempre pronto;
  • È un cibo a km 0 e risparmia risorse ambientali rispetto al latte artificiale.

Potrebbe interessarti anche

1 commento

  • Rispondi
    sonia clincon
    10 gennaio 2017 a 9:59

    Interessante come sempre !! Grazie

Lascia una risposta